The Next Hero Ep.1: Kleber Koike Erbst

Oggi inauguriamo una nuova rubrica veramente interessante. The Next Hero vi porterà, settimana per settimana, a buttare un occhio sui migliori prospetti in chiave UFC/Bellator/WSOF del futuro. Quei fighter magari non ancora in top promotions ma che, probabilmente, vi saranno relativamente presto. Parliamo delle stelle del futuro che illumineranno un giorno i grandi palcoscenici.

Il primo è un fighter veramente, ma veramente ottimo. Attuale campione Rebel FC ed ex contender al titolo KSW.

Kleber Koike Erbst nasce a Shizouka, Giappone nel 1989, e sono chiare le sue origini brasiliane. Di brasiliano però non ha solo il nome. Pratica BJJ fin da giovanissimo, ed attualmente si allena al Bonsai Jiu Jitsu, palestra frequentata da tantissimi brasiliani che vivono in Giappone. Un tempio del grappling dove Erbst è anche insegnante, essendo ovviamente cintura nera e praticamente uno dei migliori al mondo nell’applicare il BJJ nella gabbia. Si allena da quando ha intorno ai 10 anni, e la sua tecnica più letale è la Triangle Choke, anche se è comunque in grado di utilizzare praticamente qualsiasi finalizzazione senza alcun problema.

Ma passiamo alla sua carriera nelle MMA. Esordisce a 18 anni nel DEEP. E già non è una cosa da poco. Vince all’esordio, poi combatte in vari circuiti regionali, per poi tornare al DEEP, dove però affronta fighter con più di quindici match all’attivo… Non è ancora pronto, e il suo record diventa un non certo ottimo 4-3. Poi però, nel 2010, a 20 anni, diventa praticamente invincibile. Fra HEAT, DEEP, ZST, RINGS, Real Fight MMA, KSW e Rebel FC mette un discreto 14-0, rimandendo imbattuto per 5 anni e battendo gente anche molto forte, fra cui anche fighter che poi sarebbero andati in UFC. Si guadagna la title Shot per il KSW contro Artir Sowinski, fortissimo atleta di casa. Il match è una guerra, fight of the night, ma Koibe perde ai punti. Non si arrende, il suo grappling è letale e se ti prende il collo sei praticamente morto. Finisce al Pancrase, dove affronta uno dei top atleti del circuito come Yusuke Yachi, che ovviamente viene sottomesso. Torna al Rebel, dove è 2-0 e il 25 giugno anno corrente affronte e batte il forte americano George Hickman(8-2) con la sua Triangle Choke(9 vittoria in carriera con questa tecnica.)

Ha 26 anni, un record 20-4-1, e un BJJ world class(16 vittorie fra RNC, Brabo, e Triangle Choke, 2 per Armbar). Vedremo se la UFC metterà gli occhi su questo atleta. Sarebbe uno dei fighters col miglior grappling della promotion, e se mette un po’ di muscoli potrebbe diventare qualcosa di letale. Speriamo di vederlo presto sui palcoscenici mondiali! Del resto è considerato il miglior fighter P4P della Cina,  il 4 migliore P4P della Polonia, il 4 P4P dell’est Europa e l’11 P4P del Giappone. E’ uno dei 60-70 migliori pesi piuma al mondo,  ed è destinato al successo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.