La parola agli esperti: lo stop di Venator

Amici di MMA ARENA ritorna il nostro appuntamento con gli specialissimi esperti, e per aprire la stagione quale argomento migliore del momentaneo stop della più grande promozione mai realizzata nel nostro paese? ecco la domanda che abbiamo rivolto ai nostri amici e le loro risposte, buona lettura!!

pochi giorni fa il comunicato del presidente Frank Merenda annunciava il momentaneo stop della promozione Venator Fc. Cosa pensate di questa momentanea sospensione e come pensate influirà sulla scena delle MMA italiane?”

CLAUDIO ALBERTON:

Il comunicato Fatto dal Promoter ed amico Frank Merenda mi ha sorpreso e lasciato attonito ma non demoralizzato. In Giugno ci lasciammo, dopo una riunione organizzata da lui Alex Dandi e una dozzina di Promoter provenienti da tutta la penisola, con propositi interessanti ed una possibile collaborazione per Circuiti ” itineranti ” per le selezioni dei futuri VENATOR. Ero anche convinto che l’idea di riorganizzare a Milano nel mese di dicembre un VENATOR sarebbe stata VINCENTE. Detto ciò da Promoter posso capire e giustificare la scelta visto e considerato che le tre passate edizioni, se pur di caratura INTERNAZIONALE, ben organizzate e con match di alto profilo hanno deluso come presenza di pubblico con le relative perdite di incasso. I conti in tasca non si fanno per educazione ma suppongo che per un Promoter continuare ad investire in negativo possa comunque far fare un momentaneo STOP per capire meglio la situazione e relazionare ad eventuali investitori idee ed iniziative nuove. Ritengo che il BOOM delle MMA sia stato nel 2011 e 12 con le azzeccate edizioni del MILANO IN THE CAGE, la novita’ e l ‘entusiasmo fecero la differenza. Dopodiché ci fu una graduale discesa forse dovuta alla consapevolezza che le MMA sono comunque uno sport di nicchia. Se siamo obbiettivi e lasciamo la nostra passione da parte ci rendiamo consapevoli che ad ora tutti i galà di mma proposti dai vari Promoter non hanno mai avuto un pubblico che potesse riempire un palazzetto con conseguenti, leciti, incassi. E’ pur vero che chi organizza lo fa consapevole del rischio imprenditoriale e con la copertura totale o quasi degli sponsor. La BTF continuerà ad organizzare Galà misti e solo di mma portando avanti una politica: spazio ai dilettanti e semi-pro. In Italia puntare su un settore PRO ,a mio avviso, ora è un SUICIDIO ma rispetto ed appoggio tutti coloro i quali faranno una scelta così importante. Il problema ora è che avremo una scuderia di atleti promettenti un po allo sbando e con poche possibilità di mettersi in luce. I manager e maestri dovranno necessariamente trovare contatti all’estero per garantire una crescita sportiva ai nostri bravi fighters. Con queste mie dirette considerazioni spero che l’amico Frank possa tornare ad organizzare il suo VENATOR al quale tutti siamo grati.

Sportivi saluti Master Clod!

DAVIDE FERRO:

Con il termine o con la sospensione di Venator, finisce anche la speranza di un evento italiano preso sul serio e connesso a livello internazionale alle MMA che contano. Il Venator e’ stato il primo e l’unico a fare, su territorio nazionale, un operazione simile. La bravura di Merenda e Dandi e’ stata proprio quella di connettersi al network globale e montarci su, cosa che, per chi conosce le dinamiche nella “costruzione” di eventi, e’ complicata e macchinosa. Con la disfatta o aspettativa per colpa della mancanza di un rientro economico o di questioni relative alle normative dell’antidoping, si ritorna nuovamente nell’eterno limbo italiano della provincialita’. Non a caso, immediatamente, quelli della Kombat League hanno comunicato il loro nuovo evento Magnum FC come qualcosa che salira’ ai vertici delle promozioni globali, tanto da affermare che sbarchera’ prossimamente negli USA e che sara’ connesso al network globale di MMA. La provincialita’ non sta nell’affermare questo ma nel fatto che venga dalla bocca di quelli che da 10 anni ripetono le stesse cose ben sapendo che non vengono calcolati nemmeno su territorio italiano e che tutti sanno, non hanno una minima conoscenza delle dinamiche e delle problematiche delle MMA a livello planetario. E come loro molti, non imparando niente dalla lezione del Venator, pompano e gridano ai quattro venti fantomatici futuri eventi globali. La realta’ e’ che dopo Venator, qualsiasi professionista che voglia organizzare un evento con un minimo di credibilita’, dovra’ fare i conti con la mancanza di un vero pubblico italiano delle MMA, con la mancanza di fondi, con la mancanza di interesse mediatico nazionale, con la mancanza di un rientro economico, mancanza, mancanza… Ora ci aspetteranno i soliti eventi locali spacciati per internazionali, pseudoatleti stranieri smerciati come campioni mondiali, federazioni ingannevoli con falsi network e tutto l’immondizia che siamo abituati da anni ad ingoiare…

KHALID MAHZOUM

è un gran peccato che Venator sia momentaneamente in stand by, ma sono certo che la coppia Merenda/Dandi ci riserverà sorprese positive in futuro. Riguardo alla scena italiana,Venator ha alzato il livello e le aspettative del pubblico italiano,che quindi non si accontentera’piu’ degli eventi proposti dalle realtà locali, con atleti di casa sempre vincenti. Con o senza Venator,ma grazie a Venator, la corsa alla qualità ed al professionismo è iniziata.👊👊👍

VITTORIO MAROTTA:

Influirà in maniera devastante!!! Io per primo, come atleta, mi sento privato di un grosso punto di riferimento. Se prima vedevo, seppur da lontano, dei traguardi nella mia carriera da Fighter adesso questi sono ancora più lontani. Ma così come riposi tutta la mia fiducia nel progetto Venator, quando ancora non si sapeva nulla a riguardo, sono convinto che Frank ed il suo staff ci sorprenderanno ancora una volta. Ma quando? Sembrava il momento giusto per la scena italiana nelle MMA internazionali e invece forse ci toccherà aspettare ancora un po’.

FILIPPO LEONE:

Sinceramente non sono molto aggiornato sulle vicende inerenti la promotion ed inoltre, per indole e per scelta professionale, solitamente non commento accadimenti di altre promotion, anche perché, a parte i match e i risultati, non ho tempo per seguirne i retroscena o i gossip!

Lascio i commenti alla ‘MMA vox populi’ degli esperti guerrieri da tastiera che in Italia abbondano: sicuramente ci sono molti che hanno avuto il tempo di seguire le vicissitudini, analizzare i retroscena e i gossip di Venator per poter commentare e scatenare dibattiti!

Per il resto…the show must go on!

Just my 2 cents!

OSU

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.