KARLOVAC EURO CUP

Dal 10 al 12 febbraio, avrà luogo a Karlovac, in Croazia, la Karlovac Cup, Karlovac Cup , nella cittadina di Karlovac in Croazia. Si tratta di una Coppa Europa Wako, la più importante sigla del mondo dilettante di Kickboxing, Full Contact , K1Rules e Tatami. 

Abbiamo contattato il nostro amico, il M.° Omar Vergallo, che vedrà molti atleti del suo team, Ludus Magnum, impegnati in questa competizione e gli abbiamo chiesto di presentarci questi ragazzi e spiegarci come sono stati selezionati per parteciparvi.

Omar Vergallo
:”La scelta di chi portare, oltre ovviamente ad un discorso meritocratico, e’ dovuta a molte varianti: Sicuramente in questa trasferta il Capitano sarà Valentina Anello , già Campionessa Italiana terza , seconda e prima serie. Già veterana in manifestazioni internazionali , per lei diciamo che sarà un test, il suo obbiettivo e’ il 25 febbraio al Mushin Fighting 3 per il Titolo Italiano Pro di KickBoxing Low Kick. 

Per Romina Shima , allieva diretta della Campionessa Cristina Caruso, e’ la prima volta in una Coppa Europa di contatto pieno. Nella Kick light vinse la Coppa del Mondo due anni fa’.Anche per lei e’, sì certo una grande esperienza , ma di più un test, visto che anche lei combatterà al Mushin , nel suo esordio da Pro. 
Prima esperienza internazionale per Daniele Kabir Lovero, atleta con un certa esperienza che ha tutte le doti e l’ambizione per diventare in futuro un Campione, e quindi deve assolutamente conoscere i mostri sacri che militano in questi tornei .Tra l’altro la sua categoria casualmente e’ stata inserita nel gala serale Super Fight Night , e si incontrerà con un fortissimo Israeliano.
L’ultimo Senior e’ Matteo Copelli,un ragazzo serissimo con rapidi miglioramenti in cantiere ,e ancor più obbiettivi . E’ arrivato più di una volta al Collegiale , e quindi a lottare per la Nazionale di Contatto Leggero,ed è già un atleta da Contatto Pieno . 

Insieme abbiamo valutato e deciso che manca ancora un po’ per gareggiare nel Contatto Pieno in una gara del genere .. poco , ma non vale la pena affrettare i tempi.Gareggerà nella Kick Light .
Porterò anche due Juniores nel Contatto Pieno :
Il primo è Tanio Pagliariccio, atleta di MMA, già Campione del Mondo di MMALight WMMAF con l’ambizione di partecipare quest’anno ai mondiali nella disciplina ShootBoxe. Continuo a ricevere proposte per Match Pro per questo ragazzo , ma ho già spiegato in una vostra precedente intervista come la penso a proposito , in più lui è veramente giovane, nonostante ha già dei Match di MMA da dilettante , tra cui la vittoria al Balkan Open a Tirana .       Ha davanti una vita per essere un Pro di MMA, ma bisogna lavorare nel modo più corretto .

Ha diversi Match di Kick e k1 in programma , tra cui uno a Londra tra tre settimane , e quindi per lui la Karlovac Open sarà tutta esperienza .. combatterà nella KickBoxing LowKick .
L’altro Juniores e’ Giacomo Licheri, ma non combatterà sotto il nome LudusMagnum, bensì per quello del Lombardia Team

Team con a capo Elio Pinto e Giuseppe Del Gaudio , che da anni selezionano i migliori atleti Lombardi di tutte le discipline per fargli fare esperienza in previsione degli Europei e Mondiali Juniores Wako, con risultati più che eccellenti . 

Giacomo quest’ anno ha perso per un soffio il Mondiale di Kick light dopo 4 incontri , ma ha già anche tanti Match sul Ring per essere così giovane . 

Per lui l’obbiettivo di questa stagione sono i Campionati Europei Juniores di Ring che saranno a settembre a Skopje, Macedonia .”

Abbiamo poi contattato Elio Pinto, responsabile del già citato team Lombardia, altra squadra che prenderà parte all’evento, chiedendogli di spiegarci il funzionamento del team. Ecco quindi la sua risposta:
Pinto:  “Il Team Lombardia è un’iniziativa del CR Lombardo finalizzata alla crescita sportiva di tutto il movimento giovanile regionale.                                          Attraverso collegiali di selezione e trasferte internazionali si prefigge di preparare i giovani atleti a Campionati del Mondo e Campionati d’Europa.   Personalmente sto seguendo il settore del Ring che sta velocemente evolvendo su tutto il territorio nazionale anche grazie al collega DTN Alessandro Topa. Dalla nascita della selezione per il contatto pieno nel 2015 abbiamo raccolto numerose soddisfazioni confermando la validità dell’iniziativa.                         Primo tra tutti è l’oro di Daniel Radutu (CSKB Trescore) ai recenti Campionati del Mondo di Dublino, passando per la vittoria sulla selezione olandese del Team El Otmani lo scorso Novembre. Proseguendo per questa via di programmazione annuale la crescita tecnica e personale degli juniores è esponenziale preparando così le selezioni azzurre nel modo più competitivo possibile e creando i campioni del futuro.” 

Ringraziamo Omar ed Elio per la disponibilità, ed in bocca al lupo ad entrambi i team, che sappiamo terranno alta la bandiera del nostro paese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.