Le promesse future: Davide Baggieri Martini

Intervista a Davide Baggieri Martini con la partecipazione di Mattia Galbiati

In questi mesi si sono svolti i consueti Trials che hanno portato alla formazione delle Nazionali di MMA e Grappling FIGMMA che dovranno difendere i nostri colori nelle rassegne europee e mondiali.

Rispetto alle scorse edizioni si nota una certa eterogeneità nella provenienza degli atleti, segno che la base si sta ampliando e un pò dappertutto crescono future speranze per i nostri amati sport. Tra i nomi nuovi spicca quello di Davide Baggieri Martini che è riuscito,  unico caso finora, a qualificarsi in entrambe le discipline e a conquistarsi le relative convocazioni .

Lo abbiamo contattato con lo scopo di farlo conoscere meglio al nostro pubblico e sperando che il futuro riservi, a lui e di conseguenza a noi che lo supportiamo,  tante soddisfazioni.

MMA ARENA: Ciao Davide, grazie di essere con noi

Baggieri: Ciao, grazie a voi

MMA ARENA Dicci qualcosa di te, di dove sei, cosa fai

Baggieri: Sono di Trecate,  una città piccola in provincia di Novara, quest’anno avevo iniziato a frequentare il primo anno del corso di laurea in fisica ma  ho dovuto rimandare per via degli impegni con la palestra…ora lavoro e mi alleno

14462942_10210505678019127_7931655095131587829_n

MMA ARENA: Come ti sei appassionato agli sport da combattimento e chi sono stati i tuoi Maestri?

Baggieri: Mi sono avvicinato a gli sport da combattimento da piccolo col judo (come penso quasi tutti i bambini) e poi ho trovato il grappling quasi per caso….mi sono iscritto senza sapere che sport fosse esattamente , il mio primo e unico maestro è Luca Cardano dello Stabile Team di Galliate, ho iniziato sotto di lui e lo seguo ancora

MMA ARENA: Il grappling ti piace quindi?  E alle MMA come ci sei arrivato?

Baggieri: Volevo provare le MMA ma il primo giorno mi hanno detto che per fare MMA servivano basi di lotta solide e che avrei dovuto fare 2 anni almeno per essere un buon atleta, cosí ho iniziato e pian piano me ne sono innamorato,  penso per via della sua complessità.

MMA ARENA: Hai qualche atleta di riferimento?

Baggieri: L‘atleta che piú ho apprezzato e che ho come “esempio” è Marcelo Garcia…..stile meraviglioso a parte mi piace il suo modo di fare gentile, spacconi e galletti non mi sono mai stati troppo a genio e in questo sport ce ne sono anche fin troppi di esaltati

MMA ARENA: Ti sei qualificato ai Trials in due discipline, complimenti!!! Ma se ipoteticamente un domani dovessi scegliere?

Baggieri: Le MMA mi piacciono molto e prepararmi per i Trials è stato davvero divertente, tra infortunati e ritirati la categoria era abbastanza vuota alla fine, per un futuro penso andrei avanti con il grappling, le MMA sono belle ma le faccio abbastanza a tempo perso

MMA ARENA: Fai parte dello Stabile Fight Team che è molto conosciuto, come ti trovi?

Baggieri: Sono nello Stabile Team da 5 anni e posso solo dire che è un posto meraviglioso dove allenarsi, livello tecnico dei maestri alto, ho dei compagni grandiosi e ci si puó allenare in un ambiente sereno… penso basti per renderla una gran palestra

MMA ARENA: Tra poco andrai agli europei IMMAF,  con quali speranze?

Baggieri: Voglio farmi valere e puntare il piú in alto che posso almeno da farmi una idea  precisa e per preparare le gare seguenti( mondiali) al meglio

MMA ARENA: Progetti futuri? Prevedi un passaggio al professionismo in un tempo breve?

Baggieri: Passare oltre l’amatoriale e obiettivi futuri sono cose cui non penso al momento, preferisco rimanere concentrato su ciò che ho da fare ora, poi risultati alla mano si potrà pensare di tutto

14947759_368347353505441_5569855181108777045_n.jpg

MMA ARENA: Grazie di tutto Davide e in bocca al lupo per tutto.

Ci ha fatto una bella impressione,  i risultati dicono che il talento lo ha,  la guida di Cardano è una garanzia, soprattutto ci sembra un tipo con i piedi ben piantati a terra, dote fondamentale per un atleta giovane. Abbiamo pensato di chiedere un parere su di lui a chi ha potuto conoscerlo meglio,  in questo caso a uno che lo ha affrontato già due volte e che dall’alto della sua esperienza ci può dire qualcosa di preciso sulle caratteristiche tecniche di Davide.

Con nostro grande piacere Mattia Galbiati è stato così gentile da aiutarci:

MMA ARENA: Ciao Mattia ,  grazie per l’ennesima  dimostrazione di disponibilità, ho solo due domande,  cosa pensi di Baggieri e dove credi possa arrivare

Galbiati: L’anno scorso ho combattuto due volte con lui. Di grappling, all’Hakuryu FC e vinsi di armbar. Di only submissiom, al SuperSub di Rizzoli e abbiamo battagliato intensamente dieci minuti, pareggiando e venendo eletti Wrestle of the Night. Me la son vista brutta su un paio di heelhook e, se non fossi così preparato nel Sambo e di sangue freddo, non avrei saputo uscirne. Davide è un atleta valido, manca di potenza fisica, ma tecnicamente è dotato di un buon arsenale e mi sembra un atleta dedicato e concentrato. Non so nelle MMA, ma come grappler ha ampi margini di miglioramento, soprattutto fisico. Gli auguro di proseguire al meglio, per quel poco che abbiamo parlato, l’ho trovato educato e entusiasta di quello a cui si dedica. Alla prossima, che il pareggio mi fa rosicare!

Gli europei sono tra due settimane,  auguriamo a Davide e agli altri ragazzi di farsi onore e cercheremo di seguire le loro imprese il più dettagliatamente possibile. Stay tuned, amici

J

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...