Amansio Paraschiv contro “The Doctor”

Il sogno di una vita

Gestire i match di un Giorgio Petrosyan non dev’essere facile:  parliamo di uno dei migliori fighter di sempre,  trovare avversari alla sua altezza è difficoltoso.  Ogni volta che combatte c’è curiosità per sapere il nome del suo avversario,  i tifosi vogliono che vinca ma allo stesso tempo la battaglia deve essere impegnativa.

L’avversario che se la vedrà con lui a Oktagon a noi piace molto:  non è uno che appartiene all’esclusiva cerchia dei “campionissimi” ma ha già fatto vedere di possedere il talento e la voglia per poterlo diventare e si rende perfettamente conto che Giorgio è il suo lasciapassare per la gloria.

Stiamo parlando di Amansio Parashiv, fighter rumeno di 24 anni che nonostante la giovane età ha già raccolto un cospicuo gruzzoletto di titoli tra cui:

2 volte di fila WAKO Amateur European Champion

2014 Fighter of the Year nomination

2015 SUPERKOMBAT New Heroes Middleweight Champion

2016 SUPERKOMBAT Lightweight Champion

17553738_1298845143540476_1295289786408179930_n

Bastano queste credenziali per giustificare la sua presenza sul ring di Oktagon,  sommate al fatto che in carriera non ha mai perso prima del limite e che a Torino avrà una bella fetta di tifosi al seguito. Abbiamo contattato Amansio per farci raccontare le sue aspettative per la prova che lo aspetta e lui è stato molto disponibile e simpatico:

MMA ARENA: Ciao Amansio, grazie per essere qui

Paraschiv: Ciao, grazie a voi

MMA ARENAPartiamo con la classica domanda iniziale, quando hai iniziato con le discipline da combattimento?

Paraschiv:  Un conto preciso non l’ho mai fatto, comunque ho 10 anni di boxe amatoriale durante i quali sono stato 5 volte campione rumeno.  Con la kickboxing professionale ho iniziato 5 anni fa, circa

MMA ARENA: In cinque anni ne hai fatta di strada, vuoi aggiornarci sul tuo record?

Paraschiv: 28 match di cui 23 vinti, 10 per ko. 4 sconfitte e un pari

MMA ARENA: E tra tutte questi match qual’è quello che preferisci?

Paraschiv: In assoluto quello con Cedric Manhoef: i giudici decretarono un pari ma io credo di averlo vinto quel match

MMA ARENA: Salirai sul ring di Oktagon, sensazioni?

Paraschiv: Sono eccitato all’idea di combattere ad Oktagon, uno dei maggiori eventi in tutta Europa,  ring ideale per mostrare il mio talento e la mia forza.  Mostrerò a tutti che sono un campione, questa è la mia ambizione

MMA ARENA:  Veniamo al tuo avversario, il suo nome dice tutto…

Paraschiv: Giorgio Petrosyan è il miglior fighter a 70 kg del mondo, lo rispetto tanto sia come atleta che come combattente. Ho un ricordo di quando ero un ragazzino: l’ho visto in TV vincere il K1 World Gran Prix e ho sognato per anni di poterlo affrontare sul ring.  Questo è stato il mio obiettivo sia quando ho iniziato con la boxe che quando sono passato alla kickboxing.

16472974_1253550584736599_2472466726362329455_n.jpg

MMA ARENA: Il tuo sogno sta per diventare realtà, allora.

Paraschiv: Si,  affronterò Petrosyan sul ring di Oktagon. E’ l’opportunità di mostrare le mie qualità a tutti

MMA ARENA: Grosso rischio, grosso guadagno, se dovessi vincere la notizia farebbe il giro del globo

Paraschiv: Ho bisogno di vincere questo match e lo vincerò,  sono al 100% ambizioso e motivato per farcela

MMA ARENA: Non è il primo italiano che affronti in carriera vero?

Paraschiv: Si, ho affrontato Nando Calzetta, anche lui sarà a Oktagon, e ho vinto.  Poi Julian Imeri per il titolo mondiale SK e ho vinto di nuovo. Anche Riccardo Lecca,  un grande combattente, ho vinto con un bel gancio sinistro nel secondo round,  probabilmente il mio miglior ko in carriera

MMA ARENA: Ancora una cosa Amansio,  dì qualcosa a tutti i fan che verranno a supportarti a Oktagon

Paraschiv: Per tutti i supporters, specialmente quelli romeni: siate pronti! L’8 aprile vengo in Italia per fare la storia e vincere il match contro Giorgio Petrosyan,  magari con un KO. Io sono pronto a tutto, non mancate!

MMA ARENA: Grazie per tutto Amansio,  in bocca al lupo per il futuro

Di una cosa siamo certi,  data la giovane età Paraschiv è destinato ad entrare nella ristretta cerchia dei “campionissimi”. Da tifosi ci auguriamo che la sua ascesa inizi da dopo Oktagon, comunque si annuncia veramente un grande match. L’appuntamento è sempre quello amici, Torino-8 aprile,  stay tuned

J

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...