Michelle “The karate hottie” Waterson

Mamma a tempo pieno e anche un’ottima fighter, oggi parliamo dell’americana di origini thailandesi Michelle Waterson.

Pratica karate dall’età di 10 anni e ottiene la cintura nera nell’American Free Style Karate. Inoltre si cimenta nel WuShu (arti marziali cinesi), Muay Thai, Jiu-Jitsu brasiliano, pugilato e wrestling.

Ha intrapreso anche la carriera di modella dal 2004 e la sua fama è cresciuta grazie alla partecipazione a un reality show in cui, insieme ad altre atlete, si allenava per sei settimane per ottenere un incontro in Thailandia con in palio un titolo di Muay Thai.

Grazie all’aiuto di Donald Cerrone, nel 2007 fa il suo debutto nel mondo delle MMA a Ring of Fire 28: Evolution contro Andrea Miller vincendo per decisione unanime. La cosa curiosa è che debutta senza avere incontri amatoriali alle spalle.

E con un record di 5-2, nel 2008 debutta nella promozione americana Strikeforce: 1492421101155vince a 1:20″ del primo round per sottomissione (rear-naked choke).

Nel 2009 subisce una terza sconfitta in carriera contro un’avversaria molto tosta:1492422115221 Elena Reid, ex campionessa di pugilato che si porta a casa la vittoria per TKO alla seconda ripresa.

A seguito di tre vittorie consecutive, di cui una ottenuta in solo 15″ contro la debuttante Rosary Califano con una splendida armbar, nel 2012 da il suo esordio nella promozione tutta al femminile Invicta FC nei pesi atomo. Affronta Lacey Schuckman: Michelle vince per decisione split, ottenendo anche il riconoscimento di Fight of the Night.

Nel 2013 affronta la campionessa dei pesi atomo Jessica Penne per il titolo nel main event di Invicta FC 5: 1492423215291alla quarta ripresa sottomette l’avversaria con un armbar strappandole così il titolo e ottenendo un altro riconoscimento di Fight of the Night.

Difende con successo il titolo contro Yasuko Tamada (TKO), ma lo perderà tre mesi dopo contro Hérica Tibúrcio per sottomissione (guillotine choke).

Nel 2015 debutta nell’Ultimate Fighting Championship nei pesi paglia affrontando Angela Magana: vince per sottomissione (rear-naked choke) al terzo round.

La sua seconda avversaria in questa promozione è Paige VanZant: anche questa volta Michelle vince finalizzando una rear-naked choke e ottiene il riconoscimento di Performance of the Night.

L’abbiamo vista in azione pochi giorni fa a UFC on Fox: Johnson vs Reis in uno splendido match contro l’atleta di origini lituane Rose Namajunas: 1492425964902Michelle ha perso per sottomissione (rear-naked choke) al secondo round.

In seguito a questo incontro, sul suo profilo facebook, ha dichiarato: “La ragione per cui amo combattere è perché mi fa essere onesta con me stessa. So di cosa sono capace.. È tempo di rimettersi a lavoro. Grazie a tutti quelli che mi sostengono nel mio viaggio.”

FB_IMG_1492425130362
Michelle e la sua famiglia

Ecco come appare Michelle dopo l’incontro..

FB_IMG_1492486530158
“Ecco come ci sentiamo per una sconfitta. Ma il tempo non si ferma per nessuno, quindi ci rimettiamo in forma e andiamo avanti!”

La rivedremo nella gabbia molto presto, quindi restate sintonizzati.

Un abbraccio dalla vostra Xena.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...