Derrick “the black beast” Lewis

Amici di MMA Arena oggi vi parliamo di uno dei pesi massimi tra i più imponenti in UFC: il trentaduenne americano Derrick Lewis, attualmente al sesto posto nei ranking ufficiali UFC.

Famiglia piuttosto numerosa la sua, secondo di sette figli, è stato cresciuto dalla madre single. Come tanti altri fighters, anche Lewis ha avuto un’adolescenza molto travagliata ed era spesso coinvolto in risse da strada. Ha dovuto anche cambiare città a causa di una relazione piuttosto complicata che la madre aveva con un uomo (storie di abusi che spesso avvengono in circostanze non molto chiare).

All’età di 17 anni Lewis inizia a praticare la boxe e si preparò intensamente per affrontare il suo primo incontro amatoriale, ma la sua palestra chiuse improvvisamente.

Ed ecco che tornano i guai per lui: due settimane dopo essersi diplomato, fu accusato di aggressione aggravata ma per sua “fortuna” fu messo in libertà vigilata. Due anni dopo però viola la libertà vigilata e viene condannato a 5 anni di carcere, ridotti poi a 3 anni e mezzo.

Una settimana dopo il rilascio, fu introdotto nel mondo delle mma da un amico e continuò gli allenamenti di boxe sotto la tutela della leggenda George Foreman.

A seguito di un incontro di MMA da lui dominato, Lewis decise di focalizzare la sua carriera proprio sulle arti marziali miste.

Il suo viaggio nelle MMA è iniziato nel 2009: il suo primo incontro amatoriale lo perse per TKO, mentre nel secondo vinse per TKO.

E con un record da pro di 4-1, nel 2010 firma un contratto con Bellator MMA: qui disputò un solo incontro a Bellator 46 contro Tony Johnson perdendo per decisione unanime. In questa promozione ha avuto vita breve purtroppo.

Fino al 2013 ha militato nella promozione americana Legacy FC, di cui è stato campione dei pesi massimi e ha difeso il titolo con successo.

Anche per lui arriva il momento di firmare con l’Ultimate Fighting Championship nel 2013. Il suo debutto era previsto nello stesso anno a UFC Fight Night: Condit vs Kampmann, ma dovette rinunciare a causa di un infortunio.

Debutta nel 2014 a UFC on Fox: Werdum vs Browne contro Jack May vincendo per TKO al primo round.

Per il suo secondo match prende parte a The Ultimate FighterTUF_19_finale_event_poster.png dove affronta il brasiliano Guto Inocente e si porta a casa la vittoria al primo round per KO.

La sua prima sconfitta in UFC arriva a UFC Fight Night: Jacare vs Mousasi:1496703580352.jpg l’incontro termina dopo 41″ dall’inizio del primo round con Matt Mitrione che lo manda KO (pugni).

Il match contro il brasiliano Gabriel Gonzaga, in cui Lewis vince per KO (pugni) al primo round, gli fa ottenere il riconoscimento di Performance of the Night.

Un altro avversario molto tosto con cui ha avuto a che fare è stato “the Big Country” Roy Nelson:1496704406231.jpg i due si sono affrontati nel co-main event di UFC Fight Night: Dos Anjos vs Alvarez e, dopo tre riprese, la decisione spetta ai giudici che decretano Lewis vincitore per split decision (29-28, 28-29, 29-28).

Nel suo ultimo match, a febbraio di quest’anno, ha affrontato Travis Browne nel main event della serata:1496705447250.jpg incontro spettacolare che termina alla seconda ripresa con Lewis che manda KO l’avversario. Ha inoltre ottenuto il riconoscimento di Fight of the Night.

Lo rivedremo in azione questo fine settimana contro il neozelandese Mark Hunt:maxresdefault-1.jpg “the black beast” (18-4-1) arriva da una striscia di sei vittorie consecutive, al contrario del suo avversario che viene da un brutto KO subìto da parte di Alistair Overeem.

Chi dei due avrà la meglio? Non perdetevelo!

Un abbraccio dalla vostra Xena.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...