Filippo Fagiolo: “Starò molto attento, Romeo è un avversario pericoloso”

Il 25 giugno scende in campo nel panorama degli eventi di MMA in Italia il Rudis FC, una promozione che nasce per dar la possibilità ai dilettanti di esprimersi in gabbia per aiutarli nel loro percorso di atleti. Dedicheremo l’intervista di oggi a Filippo Fagiolo, fighter pro di MMA, che combatterà nel Galà serale contro Gianmarco Romeo.

MMA ARENA: Grazie per aver accettato di scambiare due parole con noi

Fagiolo: E di ché😊

MMA ARENA: Prima di tutto mi chiedevo se ci potevi raccontare  come sono andati i tuoi ultimi combattimenti.

Fagiolo: “Di MMA ho combattuto al Magnum FC contro Raffaele Spallitta. Ho vinto per stop medico per ferita alla prima ripresa, mentre, l’anno scorso contro Riccardo parlato, TKO sempre alla prima ripresa. Nel frattempo non sono rimasto fermo e ho combattuto di Muay Thai per 2 titoli italiani uno nei 75kg e uno nei 70 vinti rispettivamente per stop medico alla terza e per  ko alla seconda ripresa🙂

MMA ARENA: Complimenti!

Fagiolo: “Grazie🙂
MMA ARENA Quindi continui a combattere sia con la Muay Thai che con le MMA?

Fagiolo: “Per adesso si. Io vengo dalla thai”

MMA ARENA: Segui due allenamenti distinti o ti alleni a 360 gradi con le MMA rimanendo così sempre attivo di Thai?

Fagiolo: “Quando curo la parte in piedi di MMA, alla fine, è muay thai. Poi se devo fare un match, faccio allenamenti mirati.”

MMA ARENA: Il 25 giugno combatterai contro Gianmarco Romeo, atleta con più esperienza a livello di numero di match disputati nelle MMA e tutte vittorie ottenute per sottomissione. Cosa ne pensi di questo incontro? Conosci il tuo avversario?

Fagiolo: “Lo sto studiando, è molto forte a terra e devo stare attento, lo definirei pericoloso visto che ha perso solo contro gente forte nel panorama delle MMA italiane”
MMA ARENA: Stai focalizzando i tuoi allenamenti su qualcosa in particolare vista questa sua attitudine?

Fagiolo: “Si, difendere a terra e lavorare in piedi”

MMA ARENA: Hai fatto un esordio nelle MMA esplosivo con due vittorie consecutive.. puoi dirci qualcosa a riguardo? Cosa ti ha permesso di vincere secondo te?

Fagiolo: “Grazie. È tanto che mi alleno nella Thai e adesso sto curando anche il resto. Penso che l’esperienza in piedi mi abbia aiutato tanto, ma sto, anche, lavorando bene con i miei allenatori”

MMA ARENA: Rudis nasce per dare spazio ai dilettanti e aiutarli nella loro carriera di fighters? Cosa ne pensi?

Fagiolo: “Penso che il Rudis sia una buonissima occasione per tutti.”

MMA ARENA: Che strada consiglieresti a un atleta che vuole arrivare al professionismo?

Fagiolo: “Consiglio di trovarsi un buon team, di seguire i  consigli dei loro coach, di impegnarsi, di essere costante e di non dare retta a tutte quelle persone che cercano di scoraggiare o di mettere i bastoni tra le ruote”

MMA ARENA ringrazia Filippo Fagiolo per la disponibilità, a presto una nuova intervista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...