Diana Tavares: “Cercherò di rendere onore a lei e al match”

Amici di MMA Arena continuiamo a conoscere gli atleti che prenderanno parte al Luctor. Oggi abbiamo parlato con Diana Tavares che se la vedrà con la livornese Chiara Penco (Rendoki Livorno) in un match al limite dei 57 kg. Due donne che non se le mandano a dire. Entrambe atlete complete sia nelle fasi di striking che nella lotta.

diana-tavares-fighters-200.jpg

MMA ARENA: Prima di tutto da quanto tempo ti alleni? Come ti sei avvicinata alle MMA e con chi ti alleni?

Diana Tavares: Mi alleno da circa tre anni! E fa un anno adesso che mi sono trasferita a Firenze e sono diventata allieva del Maestro Luca Della Rosa del Fight Club. È stato amore a prima vista, mi sono sentita subito a casa, in una famiglia. Una palestra che offre molte opportunità e competenze a chi vuole emergere o è già affermato negli sport da combattimento. Qui, oltre a perfezionarmi nel Fight Code Rules (K1) ho cominciato con il Maestro le MMA e mi sono subito appassionata.

MMA ARENA: Hai già disputato altri match? E in che circuito?

Diana Tavares: Ho circa 16 match tra K1 e Muay Thai, le MMA come ti ho appena detto le pratico da pochi mesi, ma mi sono già messa alla prova con Lucrezia Ria con la quale ho perso per sottomissione in FightNet, e con la Chiara Vincis con la quale invece ho vinto ai punti, in Fight1. In più ho combattuto anche nel grappling e Savate.

MMA ARENA: In che disciplina ti trovi più a tuo agio?

Diana Tavares: A me piace combattere in tutte le discipline da ring e gabbia, mi piace molto il K1 ma le MMA mi stanno davvero appassionando più di tutte le altre.

MMA ARENA: Conosci Chiara Penco? Hai già studiato un gameplan per il match?

Diana Tavares: So chi è Chiara Penco, ed è un’avversaria che rispetto molto, tra l’altro studente in una scuola di MMA di tutto rispetto. Superiore a me nella lotta, ma come sempre ce la metterò tutta. È un match difficile per me, ma se pensi che da quando sono al Fight Club ho fatto qualcosa come 12 match in meno di un anno, e se pensi che il Maestro non mi hai fatto fare match facili, direi che siamo nella norma!

MMA ARENA: Le vorresti dire qualcosa?

Diana Tavares: Le posso dire che cercherò di rendere onore a lei e al match impegnandomi nella preparazione e nel combattimento che ci aspetta. Il trash tale tipico di alcuni personaggi delle MMA non ci appartiene, né a me né alla scuola. La prima cosa che viene insegnata al Fight Club è il rispetto.

Ringraziamo Diana per la sua disponibilità. Sarà sicuramente un match interessante, da non perdere! L’appuntamento è per l’otto luglio a Pistoia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...