Bellator 182: Koreshkov vs Njokuani

Bellator chiude in bellezza la stagione estiva questo fine settimana e torna nello stato di New York: l’ultima volta ha portato bene dato il successo riscosso nella grande mela al Madison Square Garden. Questa volta però ad accogliere lo spettacolo sarà la città di Verona (non la nostra), al Turning Stone Resort & Casino. Nessun titolo in palio, ma si prospettano dei match interessanti in ogni caso.

Vediamo come sempre la Fight Card, iniziando dai match della preliminary card:

Kristi Lopez (2-0-0) vs Jessica Sotack (1-0-0) – women’s flyweight

Talita Nogueira (6-0-0) vs Amanda Bell (5-4-0) – women’s featherweight

Joey Davis (1-0-0) vs Justin Roswell (1-1-0) – catchweight 175 libbre

Brandon Polcare (1-1-0) vs Michael Taylor (0-0-0) – bantamweight

Tom Regal (1-0-0) vs Kastriot Xhema (1-0-0) – welterweight

Philipe Lins (10-2-0) vs Vadim Nemkov (7-2-0) – light heavyweight

Matt Secor (8-4-0) vs T.J. Sumler (5-5-0) – welterweight

Colleen Schneider (11-7-0) vs Kate Jackson (8-2-1) – women’s flyweight

Chris Honeycutt (9-1-0) vs Kevin Casey (9-5-2) – middleweight

Ricky Rainey (12-4-0) vs Marc Stevens (21-10-0) – welterweight

Noad Lahat (11-2-0) vs Henry Corrales (13-3-0) – featherweight

Sinead Kavanagh (4-1-0) vs Arlene Blencowe (9-6-0) – women’s featherweight

Georgi Karakhanyan (26-7-1) vs Daniel Pineda (22-12-0) – featherweight

Main card:

Bruna Ellen (3-1-0) vs Veta Arteaga (3-1-0) – women’s flyweight

20170820_172228.pngNella main card si daranno battaglia anche due donne: hanno lo stesso record 3-1, con due vittorie in questa promozione per Arteaga, mentre la Ellen ha debuttato qui proprio quest’anno, ma ha perso ai punti. L’unica sconfitta della Arteaga è stata contro Anastasia Yankova, per split decision. Vedremo che spettacolo daranno queste due giovani guerriere.

A.J. McKee (8-0-0) vs Blair Tugman (10-6-0) – featherweight20170820_172712.jpg

Match molto interessante che ha come protagonisti Tugman da una parte, con più esperienza alle spalle, e è un giovanissimo McKee (appena 22 anni): “The Mercenary”, così soprannominato il giovane prospetto, ha un record da imbattuto e ha fatto il suo debutto professionale proprio in questa promozione nel 2015, con solo 8 incontri amatoriali (7-1). Ha qualche somiglianza con il nostro Marvin Vettori, a mio parere: entrambi molto giovani, entrambi sicuri di sé! La confidenza in se stessi a questa età è sicuramente un’ulteriore spinta per crescere e raggiungere i propri obiettivi. McKee sente che appena compirà 23 anni sarà il campione dei pesi piuma:FB_IMG_1503238566640.jpg“Sarò il più giovane campione a 145 libbre, e poi prenderò la cintura a 155 libbre”. Così giovane e ha già imboccato la strada giusta verso il suo sogno, proprio come “the italian dream”.

Brennan Ward (14-5-0) vs Fernando Gonzalez (26-14-0) – welterweight

Ward milita in questa promozione da 2012 ormai, e qui detiene un record di 9-5: ha già avuto in passato una title shot per il titolo dei pesi medi a Bellator 114 contro Alexander Shlemenko, ma ha perso per sottomissione (guillotine choke). Arriva da una sconfitta per KO da parte di Paul Daley con un flying knee. Questa volta affronterà Fernando Gonzalez: buon background nella muay thai, ha fatto parte di diverse promozioni tra le quali ricordiamo WEC, King of the Cage e Strikeforce. Per quanto riguarda il suo percorso a Bellator, ha subìto una sola sconfitta contro Michael Page su sette match disputati, di cui l’ultimo a marzo contro l’agguerrito Girtz (vinto per decisione unanime). Vedremo chi uscirà trionfante dalla gabbia.

Andrey Koreshkov (19-2-0) vs Chidi Njokuani (18-4-0) – welterweight

Il russo Koreshkov torna nell’ottagono di Bellator a distanza di ben 8 mesi dal suo ultimo incontro a novembre del 2016 quando ha affrontato Douglas Lima: era il campione dei pesi welter, ma ha perso il titolo per il KO inferto dal brasiliano, che aveva in precedenza battuto a Bellator 140 per decisione unanime conquistando la cintura. Il regno del russo è durato poco più di un anno e ora dovrà vedersela con l’americano di origini nigeriane Njokuani, che ha un ottimo background nella kickboxing e nella muay thai. Inoltre è imbattuto a Bellator, con quattro incontri vinti su quatto (due per KO e due per decisione unanime), e l’ultimo disputato a gennaio di di quest’anno. Cercheranno entrambi la vittoria, perché è quello che conta per restare al top e avvicinarsi all’obiettivo comune che è la cintura.

Intanto la serata si apre col botto: infatti per chi avrà la fortuna di assistere all’evento, prima dell’inizio dei match, ci sarà la possibilità di incontrare due icone del mondo delle mma: Royce Gracie e Big John McCarthy.FB_IMG_1503234659451.jpg

Che altro dire? Sarà sicuramente una piacevole serata all’insegna dello sport che ci piace.

Un abbraccio dalla vostra Xena.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...