MMA ARENA NEWS

il

-Il cattivo sangue che scorre fra Nate Diaz e Conor McGregor non ha intenzione di placarsi, anzi, mentre molti atleti si complimentano con l’atleta irlandese per la sua prestazione contro Mayweather, Nate scrive sul suo account personale di non aver visto nulla di nuovo nell’incontro e che McGregor ha perso come ha perso in UFC chiudendo la frase con “Bruce Lee non avrebbe mai perso così.”

-La Commissione Atletica della California ha raccomandato alle nuova campionessa bantamweight di Invicta, Yana Kunitskaya di salire di categoria dopo aver pesato il 15% in più il giorno del combattimento. Il giorno del weigh in la Kunitskaya pesava 134,5 mentre giovedì aveva guadagnato 20,1 libbre entrando in gabbia a 154,6. Secondo i dieci punti entrati in vigore a giugno per il controllo del peso, si raccomanda di salire non più del 10% dalla pesata all’evento.

DJAGXaSXkAAM2wL

-Fabricio Werdum non sembra criticare troppo il rivale Junior Dos Santos per essere stato rimosso dalla card di UFC 215 dopo essere stato trovato positivo ai test antidoping: “USADA è troppo severa, prima di criticarlo bisogna aspettare il secondo campione. Questi test sono veramente troppo rigidi, guarda quello che è successo a Machida, sospeso per 18 mesi trovato positivo al  7-keto-DHEA. Può accadere a chiunque.”

AAACDI8T

-Aaron Pico scenderà per la sua prossima occasione in gabbia a Bellator 183 ai piuma contro Justin Linn (7-3). Il debutto di Pico è stato una disastrosa finalizzazione in soli 24 secondi contro Zach Freeman a Bellator NYC. Bellator 183 avrà come main event l’incontro per i lightweight fra   Benson Henderson e Patricky Freire e sarà, inoltre, il debutto nella promozione di Roy Nelson.

C--BRT35

-Paige VanZant afferma che, dopo essere stata ritrovata svenuta nel calo peso per un incontro, passerà alla divisione flyweight e non combatterà più a 115 libbre. “Non voglio farmi del male per uno sport, non vale la pena” . UFC è ora impegnata nella divisione mosca con TUF 26 al termine del quale verrà consegnato il titolo inaugurale flyweight. “Non vedo l’ora di mostrarmi a 125 libbre” dice la VanZant “Starò meglio, sarò più forte e più veloce”

-L’operazione alla mano di Germaine De Randamie è andata a buon fine, senza complicazioni, così scrive l’ex campionessa featherweight: “Tempo che mi guarisca bene la ferita e tornerò più forte più veloce e motivata di prima”. La De Randamie doveva affrontare la Marion Reneau a UFC Fight Night 115 ma con la mano infortunata è stata costretta a ritirarsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...