Petrosyanmania IV, una card sontuosa!

il

Segnatevi questa data amici: 14 ottobre:  a Monza si svolgerà la quarta edizione del Petrosyanmania e questa volta i fratelli hanno fatto le cose veramente in grande.  Già l’evento di febbraio ci era piaciuto per la qualità  e per l’attenzione a tanti piccoli particolari che distinguono un evento di serie A da uno minore,  ma ora si sono superati presentando un gala che per qualità del matchmaking e nomi dei protagonisti presenti può essere considerato secondo solo ad Oktagon e assume una valenza internazionale.

Il main event sarà valevole per il titolo mondiale ISKA e vedrà opposti il grande Giorgio Petrosyan a Chris Ngimbi in un match molto atteso per vari motivi. Intanto The Doctor ha sempre sognato di poter combattere in un evento da lui organizzato e davanti al suo pubblico, poi l’avversario ha ancora il dente avvelenato per la sconfitta patita nel 2008 al K1 World Gran Prix di Amsterdam e si è lasciato andare a dichiarazioni avventate in cui pare certo di poter vincere questa volta.  Tanto di guadagnato,  il tutto è servito, casomai ce ne fosse bisogno, a motivare ancor di più Giorgio e siamo certi che avremo un grande spettacolo su quel ring.

L’europeo WKU vedrà combattere Alex Negrea e il greco Armenatzoglou:  dapprima l’avversario doveva essere Tomas Penz ma un infortunio ha costretto al combio.  Match ostico in ogni caso, il greco si presenta con un bel record e ottime credenziali. Negrea sarà come sempre uno dei beniamini del pubblico, che apprezza da sempre la spettacolarità dei suoi match e il cuore che mette in ogni combattimento

Altra presenza importante è quella di Mustapha Haida che se la vedrà con il croato Teo Mikelic.  Abbiamo ancora negli occhi la grande prestazione di Mustapha ad Oktagon contro Kehl e, pur avendolo visto combattere varie volte, non abbiamo ancora capito i suoi veri limiti: ogni volta pensiamo di averlo inquadrato lui va oltre.  Mikelic è comunque avverasio ostico e non si presenta certo per perdere.

Nando Calzetta a Oktagon ha dato grande spettacolo contro Wayne Parr e avrebbe probabilmente vinto se il vecchio campione non avesse pescato il jolly grazie alla grande esperienza. Ora il rappresentante di Fight Clubbing andrà contro Julian Imeri in un match non semplice visto che il fighter del The King Fight Club si è messo in luce lo scorso anno con ottime prestazioni

La stagione appena conclusa è stata foriera di grandi risultati per Mattia Solarino, che si è anche portato a casa la cintura di campione italiano,  cintura che dovrà difendere dall’assalto dell’iberico Gonzalez,  incontro che darà un primo assaggio internazionale a Mattia e ne testerà le ambizioni per l’immediato futuro

Ah, ogni match meriterebbe di essere risaltato,  c’è veramente l’imbarazzo della scelta:  come dimenticare la sfida tra Novello e Fanelli,  oppure quello di Spanu, fresco vincitore allo Spartacus contro Ronchetti.  E non possiamo omettere la presenza di Mirko Flumeri, di Pannuzzo, di Sacco, di Tarditi,  di Vyntu e Dinca, di Ruggiero,   tutti ragazzi che rappresentano il futuro di questo sport e ci scusiamo se ne omettiamo qualcuno al momento

Come in Petrosyanmania 3 non mancherà l’escursione nelle MMA, in questo caso è rappresentata dalla semifinale del road to Bellator tra Ismael Foscalini e Iuri Lapicus.  Abbiamo visto parecchi ranking ultimamente ma il fighter moldavo non appare…grande errore: lui, siamo disposti a scommetterci, diventerà uno dei grandi.  Ha talento e passione e sotto la guida dei Petrosyan non può che continuare a crescere,  la sua vittoria a febbraio contro Iaquinta ha strappato ovazioni al pubblico per la spettacolarità con cui ha effettuato la sottomissione.  Ricordiamo Armen applaudire convinto e parliamo di uno che di gente forte ne ha vista.  Da poco è stata annunciata la collaborazione di Dino Fuoco di Accademia Kama con i Petrosyan,   l’arrivo di un esperto di bjj può solo portare benefici ai ragazzi, in primis proprio a Iuri che potrà continuare ad arricchire il suo bagaglio tecnico.

Insomma gli ingredienti ci sono proprio tutti,  noi vi invitiamo ad accorrere in massa perchè questi ragazzi meritano di essere supportati dal vivo. Nei prossimi giorni vi presenteremo articoli sui singoli match e interviste ai protagonisti.

La prevendita dell’evento è affidata a www.clappit.it,  dai ragazzi!!! Mano al portafoglio, ne vale veramente la pena,  tra qualche anno potrete dire “io c’ero”

Stay tuned amici

DP

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...