MMA ARENA NEWS

– Roy Nelson si prepara per il suo debutto in Bellator, ma ha parlato senza mezzi termini della sua esperienza precedente con UFC definendola quasi “traumatica” perché per quanti sforzi un fighter possa fare, non ottiene mai ciò che merita davvero: “Una cosa che ho imparato è che ho preso diverse batoste con UFC, dove pensavo che la cintura che tanto ho amato aveva un valore.. ma in realtà quello che ho capito di UFC è che le loro cinture non valgono un cazzo. Davvero lo penso, non hanno alcun significato. La ragione è molto semplice: puoi arrivare da diverse sconfitte, puoi salire o scendere nelle classi di peso, puoi essere quello che vuoi e stronzate del genere, loro creeranno titoli e faranno quello che vogliono. Non amo la politica di UFC. In generale la politica non è il mio punto forte, sono il primo ad ammetterlo. Ma quando si tratta di combattere, io so come si fa. Questa è una cosa in cui sono capace: un combattimento pulito. Non vedo davvero l’ora di combattere per il titolo di Bellator. Prima devo battere Javy, poi se posso combattere per la cintura ben venga. Io sono pronto.” Big Country affronterà Javy Alaya nel suo debutto promozionale a Bellator 183 questo fine settimana.

– Quando il campione di lunga data dei pesi welter Ben Askren ha firmato l’estensione del contratto con ONE alla fine del 2015, ha promesso agli amici e alla famiglia che quello sarebbe stato l’ultimo. Con la fine del 2017, i suoi giorni nella gabbia saranno finiti. Askren ora si prepara a scrivere la fine perfetta della sua carriera professionale con un record da imbattuto finora di 18 vittorie e a costruire il suo futuro: “Devo essere grato per ciò che ho raggiunto fino a un certo punto, ma poi bisogna accettare che arriva un momento in cui ci si deve ritirare e perseguire altri obiettivi nella vita.” L’ultimo incontro di Askren avrà luogo a Singapore il 24 novembre a ONE: Immortal Pursuit contro Shinya Aoki (39-7) in un match titolato. Sia che vinca sia che perda, questo sarà il suo ultimo incontro.20170902101555_ADUX1105.jpg

– La boxer professionista e recentemente debuttante nelle mma Heather Hardy ha un’altra avversaria per il suo secondo match nelle arti marziali miste: Kristina Williams. A Bellator 180 Heather aveva debuttato con successo portandosi a casa la vittoria per TKO al terzo round contro Alice Yauger. Questo succedeva a giugno, ora dovrà affrontare la Williams che farà il suo esordio professionale nell’evento. Bellator 185 si svolgerà il 20 ottobre in Connecticut, nella card si scontreranno anche Gegard Mousasi (esordio nella promozione) e Alexander Shlemenko per il main event, e Muhammed Lawal contro Liam McGeary nel co-main event. Il resto della card ancora non è stata svelata.20170917_214546.png

– La campionessa ONE dei pesi atomo Angela Lee risponde alle parole poco dolci del peso paglia UFC Michelle Waterson, che in una recente intervista ha ridimensionato, o meglio sminuito, le abilità dell’asiatica (per la serie “UFC è il meglio che c’è”). A Lee però non interessa quello che i fighters UFC pensano di lei: “Non mi tocca affatto la cosa, perché ho estrema fiducia in me stessa sapendo cosa sono capace di fare come fighter. Io penso tante cose dei fighters UFC e delle ragazze che verranno a Singapore [facendo riferimento alla sua prossima avversaria], a loro piace tanto parlare. Questo è quello che devono fare, perché sono con un’organizzazione diversa. Ma se ci mettete dentro una gabbia insieme, credo che sarebbe tutta un’altra storia.” Che abbia lanciato una sfida alla Waterson? Chissà, per ora comunque Angela Lee affronterà Mei Yamaguchi (16-10-1) in un rematch a ONE Championship 65, il 24 novembre a Singapore.20170917_214528.png

– Jose Aldo (8-2 UFC) è stato chiaro sul suo desiderio di ritornare nell’ottagono entro il 2017. Pare che potrà avverarlo. Si sta preparando un rematch tra l’ex campione 145 libbre Aldo e il contendente Ricardo Lamas (9-3 UFC). Secondo le ultime notizie, entrambi sono d’accordo nell’incontrarsi a dicembre ma la data non è ancora stata scelta. Non è sicuro al 100%, come Aldo stesso ha dichiarato, perché il contratto non è stato ancora firmato ma è abbastanza sicuro, stanno solo aspettando una data.Aldo-vs-Lamas.png

– La Pennsylvania State Athletic Commission ha rilasciato il comunicato ufficiale con le sospensioni mediche dei fighters a seguito di UFC Pittsburgh:

  • Zu Anyanwu: sospeso indefinitamente, l’occhio destro richiede un controllo medico prima di tornare
  • Alex Reyes: sospeso 60 giorni
  • Sergio Moraes: sospeso 60 giorni
  • Krzysztof Jotko: sospeso 60 giorni
  • Jason Saggo: sospeso 60 giorni
  • David Branch: sospeso 45 giorni per alcuni tagli in faccia
  • Hector Lombard: sospeso 45 giorni
  • Gregor Gillespie: sospeso 30 giorni per alcuni tagli in faccia
  • Jason Gonzalez: sospeso 30 giorni per alcuni tagli in faccia
  • Anthony Hamilton: sospeso 30 giorni
  • Uriah Hall: sospeso 30 giorni per alcuni tagli in faccia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...