MMA ARENA NEWS

– Michael Bisping e Luke Rockhold sono ai ferri corti: in questi giorni sono stati protagonisti di un botta e risposta continuo. Rockhold ha criticato la scelta che il campione dei pesi medi fa con gli avversari contro cui difende il titolo: “Credo che sia il campione peggiore nella storia di UFC. Nessuno ha mai avuto un trattamento così. Nessuno ha mai evitato dei top contender. Avrebbe dovuto combattere con Jacare. L’ha evitato. Avrebbe dovuto combattere contro Yoel. E ha evitato anche lui. E in qualche modo ha evitato pure il match con Whittaker. Ha combattuto con Dan Henderson, 14° dei ranking al tempo, e adesso sfida GSP. Non ha fatto niente. Io ho combattuto contro uno che era quattro posti più su rispetto a quello contro cui ha difeso il titolo l’ultima volta.” Bisping aveva battuto Rockhold a UFC 199 e poi aveva vinto contro Henderson nella prima difesa a UFC 204 lo scorso ottobre. E adesso affronterà il rientrante ed ex campione dei pesi welter GSP. E Bisping non è di certo rimasto in silenzio e ha risposto a Rockhold: “Io ho combattuto meno di un anno fa. E lui non ha combattuto da quando l’ho mandato KO in tre minuti. Sì tre minuti. Poi torna e combatte.. Chi? David Branch? Non l’ho mai sentito nominare. Dovrebbe volere un rematch con Chris Weidman. Sono entrambi dei barboni. Cerca di tornare al top prima.”

– Ovince St. Preux ha fatto un’ottima prestazione la scorsa notte sottomettendo l’avversario con quella che ormai sembra diventata la sua specialità, la von flue choke che ha fatto perdere i sensi a Yushin Okami. Ma nonostante ciò vuole ancora il rematch contro l’avversario che avrebbe dovuto affrontare a UFC Fight Night 117, ovvero Shogun Rua: “Alla fine sono un fighter. Questo è il mio lavoro. È quello che devo fare. Che sia entrare nell’ottagono all’ultimo minuto, o affrontare un nuovo sfidante all’ultimo minuto, dobbiamo portare a termine il lavoro. Tanto di cappello a Yushin Okami per aver accettato con così poco preavviso. Ma io spero ancora nel rematch con Shogun. Voglio fortemente questo match, poi dopo quello possono darmi qualunque sfidante.” I due si erano incontrati per la prima volta a UFC Fight Night 56, nel 2004 quando St. Preux ha mandato KO Rua in 34 secondi.ufn-ubr-event-65.png

– Nick Roehrick ha accettato la sospensione da parte di USADA di un anno dopo aver fallito il test condotto su un campione di urine dell’8 agosto. È risultato positivo al clomifene. Roehrick aveva partecipato a The Ultimate Fighter 25 doveva aveva perso contro Jared Cannonier il 7 luglio. Ha un record pro di 7-1.20170706110748_IMG_6847.jpg

– L’ex campione PRIDE e WEC Paulo Filho è stato coinvolto in un incidente stradale la settimana scorsa in Brasile. Fratture alla mano e all’anca dopo che è andato a scontrarsi con un’altra auto. Filho è accidentalmente entrato in una strada in via di costruzione. Il brasiliano è stabile e dovrà sottoporsi a un intervento per i danni riportati. L’ultima volta che ha combattuto è stato nel 2014, quando ha perso per decisione unanime contro Andre Muniz. Ha ottenuto vittorie di rilievo conto Murilo Rua, Ryo Chonan, Kazuo Misano, Chael Sonnen e Melvin Manhoef. Il suo record pro è di 23 vittorie e 6 sconfitte (3 no-contest).20100719043700_DesignzFuzion_10350.jpg

– Josh Emmett affronterà Felipe Arantes a UFC Fight Night 118 il 21 ottobre. La promozione ha annunciato l’ufficialità del match questo venerdì. L’evento si terrà Polonia e avrà come main event Donald Cerrone vs Darren Till, visibile come sempre sull’UFC Fight Pass. Emmett ha subito una prima sconfitta a UFC 210 per split decision contro Desmond Green, ma ha poi trionfato contro Jon Tuck e Scott Holtzman. Arantes avrebbe dovuto affrontare Luke Sanders a Pittsburgh ma il match era stato cancellato a causa di un malessere. La sua ultima apparizione risale a UFC Fight Night 98 quando ha perso per split decision contro Erik Perez.

– Bellator aggiunge un nuovo membro alla divisione dei pesi mediomassimi: l’imbattuto brasiliano Leonardo Leite (10-0). Ex campione di due divisioni della Legacy FC, sia nei pesi massimi che mediomassimi, ha iniziato la carriera professionale nel 2013. La sua carriera include vittorie contro Myron Dennis, Moise Rimbon e Ryan Spann. Su dieci match, tre li ha vinti per sottomissione.leonardo-leite.jpg

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...