MMA ARENA NEWS

– Dopo la spettacolare vittoria a UFC 216, Demetrious Johnson si afferma come uno dei migliori in questo sport, anzi, il miglior fighter ad aver messo piede nell’ottagono. Tanti i complimenti da parte di altri fighters e non solo. E a confermarlo è proprio Dana White, che lo definisce GOAT: “È la verità. Demetrious è il migliore. Ha superato il record di Anderson Silva e l’ha fatto in maniera spettacolare. Sento di aver mancato di rispetto a Ray Borg con tutta la storia di T.J. Dillashaw. Quel ragazzo è andato lì per combattere, e non voleva battere all’armbar. Poi il pubblico urlava il nome di Mighty Mouse, e credo che ora le persone abbiamo capito. A volte serve più tempo per piacere. È da matti pensarlo, ma anche Chuck Liddell non era amato una volta, e poi è diventato una superstar per noi. E Anderson Silva.. Ha calciato Vitor Belfort in faccia e da quel momento è esploso. Senza alcun dubbio Johnson è IL campione. Ha superato il record di Anderson Silva, e durante quel round sembrava quasi che sapesse che l’avrebbe fatto e in che modo lo avrebbe fatto. È come se fosse la sua mossa quella. La fa sempre. È da matti.”

– Tony Ferguson ha sottomesso Kevin Lee ed è il nuovo campione ad interim dei pesi leggeri. Ora la mossa più logica da fare per i matchmaker sarebbe di stipulare l’incontro con il detentore della cintura di questa categoria Conor McGregor per unificare così il titolo. La priorità di Dana White ora è proprio questa: “Nessuno ha parlato di Diaz. Quelle sono le stronzate di internet. Tony è il campione ad interim, e Conor è il campione, questo è un match che ha senso. È l’incontro che dovrà accadere. McGregor ha intenzione di combattere entro quest’anno. Non ne abbiamo ancora parlato concretamente, ma già lo sa. È tornato dalle vacanze, ha bisogno di svaporare un attimo e poi risolviamo la faccenda. Tony è impegnativo. Continua a migliorarsi ogni volta con cose diverse. E Conor è fantastico. Non c’è alcun dubbio che non possa uscirne un grande incontro. Impossibile.”

– Francis Ngannou ha raccontato che si stava tenendo pronto per un eventuale chiamata dell’ultimo minuto per il match tra Werdum e Lewis, perché per qualche strano motivo sentiva che sarebbe successo qualcosa. Quando ha saputo della notizia del forfait di Lewis, ha provato a chiamare il matchmaker per proporsi ma purtroppo non ha ricevuto risposte (“magari era molto impegnato”). Ha poi parlato del match a UFC 218 contro Overeem, e in caso di vittoria si aspetta una title shot.

– Demetrious Johnson e John Moraga hanno ottenuto il bonus di Performance of the Night (50000 $), mentre il bonus di Fight of the Night (50000 $) è andato al match tra Lando Vannata e Bobby Green. La Nevada State Athletic Commission ha pubblicato i salari guadagnati dai fighters dopo UFC 216 (non sono inclusi bonus e percentuali degli sponsor), di seguito quelli della main card:

  • Tony Ferguson: 500000 $ – Kevin Lee: 250000 $
  • Demetrious Johnson: 370,000 $ – Ray Borg: 100,000 $
  • Fabricio Werdum: 400,000 $ – Walt Harris: 28,000 $
  • Mara Romero Borella: 24,000 $ – Kalindra Faria: 12,000 $
  • Beneil Dariush: 48,000 $ * – Evan Dunham: 40,000 $ *

* incontro finito in parità, nessun bonus aggiunto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...