MMA ARENA NEWS

– Martedì è arrivata la conferma che Mark Hunt è stato rimosso dal main event di UFC Fight Night 121 a seguito della sua recente dichiarazione in cui ha ammesso di aver notato i primi segni dell’encefalopatia traumatica cronica, nota anche come sindrome da demenza pugilistica. UFC ha voluto prendere questa decisione in via precauzionale: “La salute degli atleti e la loro sicurezza sono la priorità dell’organizzazione, non potremmo mai stipulare un match consapevoli dei problemi di salute e le conseguenze che comporta un incontro. L’organizzazione richiederà ulteriori test e valutazioni mediche prima che Hunt possa tornare a combattere in un match in UFC.” Il super samoano verrà sostituito da Fabricio Werdum contro Marcin Tybura nell’evento che si svolgerà proprio a Sydney (casa di Hunt) il 19 novembre.ufc-fight-night-sydney-696x696.jpg

– Mark Hunt non ha preso molto bene questa scelta dell’organizzazione e ha risposto così rivolgendosi a Dana White tramite instagram, in maniera decisamente poco gentile: “Dana White figlio di puttana sei un pezzo di merda, per quale motivo voi stronzi mi avete rimosso dal match? Andrò per vie legali ancora una volta. Puoi baciarmi il culo.” Insomma.. ci è decisamente andato giù pesante. Inoltre ha aggiunto che le sue parole durante quell’intervista sono state travisate (“La mia memoria non è più quella di un tempo. Dimenticherò quello che ho fatto ieri, ma ricorderò tutta la merda che ho sputato anni e anni fa. Questo è il prezzo che ho pagato, il prezzo di essere un fighter.”), in quanto questa storia della sua memoria è uno scherzo tra lui e sua moglie, perché non ha una grande memoria in generale e l’intervista è stata tolta dal suo contesto. Ha continuato poi dicendo che ha passato tutti i test medici due giorni fa e ha concluso rivolgendosi a Dana White: “Sono tutte stronzate, fottiti Dana, mi hai sempre odiato.”

– Federico Mini si è infortunato e purtroppo non potrà prendere parte al Cage Warriors 87. Al suo posto ci sarà Mattia Galbiati che combatterà contro l’imbattuto Jack Shore. La conferma è arrivata dalla promozione stessa. L’evento si svolgerà questo sabato in Galles.

– Ieri la promozione giapponese PRIDE ha compiuto 20 anni. I più nostalgici ricorderanno gli incontri della leggenda Rickson Gracie, fratello di un’altra leggenda: Royce Gracie, che ha invece rappresentato il nome della famiglia in UFC.

– Cub Swanson affronterà Brian Ortega nel main event di UFC Fight Night Fresno il 9 dicembre. Swanson (25-7) arriva da una scia positiva di quattro incontri e ha accumulato ben 7 bonus di Fight of the Night. Ortega (12-0, 1 NC) ha vinto quattro incontri di fila, vincendo due Fight of the Night, di cui uno nella sua più recente vittoria contro Renato Moicano a UFC 214.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...