MMA ARENA NEWS

– Carlos Condit di certo non si è guadagnato il soprannome di “the Natural Born Killer” giocando sul sicuro durante i suoi incontri. E quando ha sentito le critiche fatte all’attuale campione UFC dei pesi welter Tyron Woodley, considerato da molti uno che non rischia e va sempre sul sicuro, ha compreso il motivo, perché oltre ad essere atleti sono anche intrattenitori: “Comprendo benissimo le critiche a lui rivolte. Siamo atleti ma siamo anche intrattenitori, le persone comprano i PPV per intrattenersi. Anche questo fa parte. Questo è show business. So che vincere è molto importante e so che il gameplan è altrettanto importante, ma a un certo punto devi anche rischiare, questo è il business di chi si fa male e devi cercare di far fuori il tuo avversario. È ovvio che lui sia un grande e talentuoso atleta. Ho guardato il suo ultimo incontro contro Maia. C’è stato un momento in cui ho pensato che aveva l’opportunità e avrebbe potuto cercare di finirlo, ma non l’ha fatto. Ma comunque io guardo nel mio piccolo, cerco di migliorare me stesso.” Condit e Woodley si erano scontrati a UFC 171, match vinto da Woodley per TKO a causa dell’infortunio al ginocchio di Condit. The Natural Born Killer tornerà a UFC 219 contro Neil Magny.

– Dana White risponde alle accuse fatte da Mark Hunt dopo essere stato rimosso dal main event di UFC Fight Night 121: “Lui ha dichiarato che io lo odio da sempre. Ma io non lo odio affatto. Non l’ho mai odiato. E lui lo sa. Anzi mi piaceva pure. Ma a volte devi proteggere questi ragazzi da loro stessi, ed è questa la nostra priorità ora. Io non mi aspetto nessuna scusa da parte sua.” Il super samoano avrebbe combattuto contro Marcin Tybura, ma ora verrà sostituito da Fabricio Werdum.dana-white-ufc-fight-night.jpg

– Due ex campioni si scontreranno nel main event di UFC on Fox 26: Robbie Lawler e Rafael dos Anjos. Questo sarà il secondo incontro di Lawler da quando ha perso la cintura dei pesi welter contro Tyron Woodley. Si è rifatto vincendo per decisione unanime contro Donald Cerrone lo scorso luglio a UFC 214. Dos Anjos aveva vinto il titolo dei pesi leggeri due anni fa, perso poi contro Eddie Alvarez. È imbattuto nei due match disputati da quando è entrato nei pesi welter a giugno: qui ha battuto Tarec Saffiedine per decisione unanime, e Neil Magny per sottomissione. L’evento si svolgerà il 16 dicembre e prenderà parte alla card anche il nostro connazionale Alessio Di Chirico, di seguito gli incontri già annunciati (non è stato ancora stabilito l’ordine però):

  • Antonio Rogerio Nogueira vs. Jared Cannonier
  • Tim Elliott vs. Justin Scoggins
  • Chad Laprise vs. Galore Bofando
  • John Makdessi vs. Abel Trujillo
  • Nordine Taleb vs. Sultan Aliev
  • Alessio Di Chirico vs. Oluwale Bamgbose
  • Vitor Miranda vs. Julian Marquez

Two former Champions ranked #1 and #5 fighting while the current Champ needs months to recover from an injury…if it looks like a duck🦆, walks like a duck🦆 and quacks like a duck🦆, then it MUST be a duck🦆!!! This is an Interim Title Fight no matter what the headlines say!!! Let's do this @ruthless_rl 👊🏼👊🏼 ||<><><>|| Dois ex-campeões rank número 1 e 5 lutando, enquanto o atual campeão precisa de muitos meses pra se recuperar de uma lesão… Isso parece um pato 🦆, anda igual pato 🦆, faz som de pato 🦆, então isso TEM QUE SER um pato 🦆!!! Essa É uma luta de cinturão interino, não importa como venham chamar!! Vamos fazer a luta do ano @ruthless_rl #JesusFirst #AllGloryToGod #TeamRDA #RafaelDosAnjos #EquipeRDA #DosAnjosPhotography #DosAnjosInc #evolvefightteam <> #TeamDosAnjos #EvolveMMA<> #LordsAndLions #MMAlifestyle #GenerationIron #UFC #RvcaSport #AiponoMeals #AguaBoa #RDA #respect #discipline #attitude #warevolve #rdaquotes

A post shared by Rafael Dos Anjos (@rdosanjosmma) on

– Henry Cejudo è piuttosto sconvolto dopo aver perso alcune cose personali importanti e dopo essersi ustionato il piede per scappare dagli incendi che stanno colpendo la California del nord in questi giorni. Ma questo non lo fermerà dalla sua preparazione in vista del suo match contro Sergio Pettis a UFC 218 il 2 dicembre: “Io sono quello che potrà battere Johnson. Ho lo stile, ho il wrestling. Io so che sono colui che batterà Demetrious Johnson. Nessuna mancanza di rispetto nei confronti degli altri fighters. Hanno avuto la possibilità, ma ritengo di avere lo stile per poterlo battere, lo credo veramente.”

– Sono stati aggiornati i ranking Pound-4-Pound di UFC: al primo posto c’è senza alcun dubbio Mighty Mouse. A seguirlo troviamo McGregor.. voi che ne pensate?

20171013_021342.png

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...