MMA ARENA NEWS

– A scagliarsi contro Jon Jones c’è anche l’ex campione dei pesi massimi Cain Velasquez, nonché compagno del team di Daniel Cormier. Velasquez non si è trattenuto a riguardo, e ha disprezzato totalmente la performance di Jones sotto l’effetto di steroidi: “Ha tutto a che fare con le persone sporche. Nella nostra palestra, io, Daniel, non abbiamo bisogno di sostanze extra per migliorarci. Lavoriamo sodo. Abbiamo sempre fatto così. Abbiamo imparato ad allenarci, nel modo giusto, andare lì ed essere competitivi. Quindi, se hai bisogno di steroidi o sostanze dopanti per aumentare la tua prestazione, non va bene. Jon Jones ha fatto una fottuta stronzata! E perché? Non voleva perdere contro Cormier? È questo il motivo? Dobbiamo giocare tutti ad armi pari. Quando andiamo là fuori, in qualunque modo andrà, dobbiamo arrivare allenati, preparati e capaci di combattere. Chi va lì e brilla in questo modo è colui che vincerà perché ha lavorato sodo ed era preparato, e non per altre cose.”

– Conor McGregor è stato colto nel backstage durante una conversazione col suo compagno di team Artem Lobov, a seguito della sconfitta a UFC lo scorso sabato contro Andre Fili. Ciò che ha fatto molto discutere di queste chiacchiere tra di loro, sono le espressioni omofobe da parte dell’irlandese che ha ripetuto più volte la parola “frocio” così come aveva fatto Werdum rivolgendosi a Ferguson. Non si capisce esattamente cosa si dicano i due, ma si distingue benissimo quella parola, rivolta probabilmente a Fili. Il video era stato postato sia da McGregor che da Lobov nei propri account Twitter, ma è stato successivamente rimosso. UFC non si è ancora espressa a riguardo, ma sarebbe strano pensare che McGregor sia omofobo perché lui stesso un paio di anni fa aveva promosso una campagna sui matrimoni tra persone dello stesso sesso in Irlanda invitando le persone a votare sì: “Siamo tutti umani, al di là del colore, del genere, della sessualità. Meritiamo tutti gli stessi diritti.” Non si sa ancora se UFC prenderà provvedimenti a riguardo, fatto sta che Werdum è stato “punito” per la stessa parola.

– Edson Barboza accetterebbe volentieri un match contro Khabib Nurmagomedov. Di ritorno da un infortunio alla spalla, il brasiliano punta a incontrare The Eagle a UFC 219: “Voglio tornare a combattere il prima possibile. Ho già parlato col mio manager per dirgli che sto bene ora, sto aspettando una risposta. Ho avuto un momento complicato con l’infortunio alla spalla, ma adesso sono pronto al 100%, sto solo aspettando che qualcuno accetti di combattere contro di me. Mi hanno offerto questo match e ho accettato. Ho detto che sarò pronto per il 30 dicembre, adesso sta a lui. Vedremo che farà. Mi piacerebbe combattere contro di lui. È uno dei migliori e lo rispetto. È sicuramente uno dei migliori al mondo in questa divisione. Lui è il 2° e io sono il 3° nei ranking, questo è un match che ha senso per noi. Sto solo aspettando una chiamata. Sono pronto per la guerra.” La risposta di Nurmagomedov non è ancora arrivata, anche se in precedenza si era detto interessato a combattere contro Ferguson.20171025_024153.png

– È stata pubblicata la lista con le sospensioni mediche di UFC Fight Night 118, di seguito gli atleti della main card (e Fili e Lobov della card preliminare):

  • Donald Cerrone: sospeso 180 giorni, più altri 45 giorni con 30 giorni senza alcun contatto.
  • Darren Till: sospeso 7 giorni.
  • Jody Esquibel: sospesa 30 giorni con 21 giorni senza alcun contatto.
  • Karolina Kowalkiewicz: sospesa 30 giorni con 21 giorni senza alcun contatto.
  • Jan Blachowicz: sospeso 180 days o fino a guarigione del piede destro, e altri 30 giorni con 21 giorni senza alcun contatto.
  • Devin Clark: sospeso 180 days, e altri 30 giorni con 21 giorni senza alcun contatto.
  • Oskar Piechota: sospeso 7 giorni.
  • Jonathan Wilson: sospesa 30 giorni con 21 giorni senza alcun contatto.
  • Andre Fili: sospesa 45 giorni con 30 giorni senza alcun contatto.
  • Artem Lobov: sospeso 30 giorni con 21 giorni senza alcun contatto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...