Bellator 186 – la notte dei campioni

il

Domani torna Bellator 186. Sarà sicuramente molto interessante perché ci saranno due titoli in palio: quello dei pesi mediomassimi detenuto da Ryan Bader, e per le donne si inaugurerà la cintura dei pesi mosca. Anche UFC incoronerà una campionessa in questa nuova divisione al termine di The Ultimate Fighter 26, ma questa volta Bellator li ha preceduti.

Vediamo quindi i protagonisti di questa serata scoppiettante:

Ryan Bader (23-5-0) vs Linton Vassell (18-5-0)

Il campione Ryan Bader entrerà nella gabbia per difendere per la prima volta il titolo contro lo sfidante Linton Vassell, reduce da tre vittorie consecutive. “The Swarm” si è già avvicinato due volte alla cinture senza successo però: nel 2014 quando ha affrontato l’allora campione Emanuel Newton perdendo per sottomissione all’inizio del quinto round; nel 2015 arrivò alla semifinale del torneo per il titolo sfidando Muhammed Lawal ma anche qui perse per decisione unanime. Questo sarà per Linton il decimo match in Bellator da quando ha difeso con successo il titolo per la UCMMA nel 2013 e un paio di anni prima aveva partecipato anche al Cage Warriors. Insomma un curriculum di tutto rispetto quello dello sfidante inglese. E non è da meno quello dell’ex atleta UFC Ryan Bader: Antonio Rogeiro Nogueria, Ovince Saint Preux, Quinton Jackson, Keith Jardine.. sono solo alcuni dei nomi che ha battuto. Ha perso poi cinque volte in tutta la sua carriera, affrontando però forti atleti: Jon Jones, Tito Ortiz, Lyoto Machida, Glover Teixeira, Anthony Johnson. Una volta terminato il contratto con UFC, firma a marzo con Bellator e accetta subito un rematch con Phil Davis, (si erano già scontrati nell’altra promozione e Bader ne era uscito vincitore): è il caso di dire ‘debutto col botto’ per “Darth” Bader che batte Davis per split decision guadagnandosi subito il titolo dei pesi mediomassimi. Adesso dovrà difendere il regno appena iniziato, e durante un’intervista dichiara di sentirsi bene e che per una volta è bello entrare in gabbia da campione e non da sfidante:

“È una bella sensazione ma nello stesso momento non mi sento diverso. Guardi chi hai di fronte, vai e fai il tuo gioco, esci lì fuori e batti il tuo avversario. Per cui se la cintura è in palio o meno, a me non cambia molto. Sai che hai quella cintura e che la vuoi tenere.”

Inoltre Bader e Davis saranno impegnati nella stessa card domani sera, e in caso di vittoria si potrebbe assistere alla trilogia tra i due:

“Conosco Phil, siamo amici. Vogliamo entrambi la stessa cosa, siamo nella stessa divisione, sarà quel che sarà. Io gli auguro il meglio e come ho già detto, ci incontreremo di nuovo perché credo che sia uno dei migliori atleti in questa divisione.”

Bader infine ha parlato del suo avversario Vassell:

“È buono su ogni campo. Ha battuto alcuni atleti discreti. Non penso però che abbia mai combattuto al mio livello di competizione. È uno di quegli incontri in cui ci sarà grande azione. Io mi alleno sempre per essere il migliore e per tenere questa cintura. Gli mostrerò com’è il livello alto di questa competizione.”

Emily Ducote (6-2-0) vs Ilima-Lei MacFarlane (6-0-0)

Co-main event con protagoniste due donne con lo stesso obiettivo: conquistare la cintura inaugurale dei pesi mosca femminili. È passato quasi un anno da quando queste due giovani atlete si sono incontrate, e in quell’occasione aveva avuto la meglio la MacFarlane. La Ducote è rimasta sorpresa da questa opportunità offertale:

“Sapevo che ci sarebbe stato un rematch, ma non pensavo così presto, e poi per il titolo. Sono molto felice. Sapevo che lei avrebbe combattuto per il titolo, ma non sapevo contro chi. Ho ricevuto una chiamata, mi è stata fatta la domanda e ovviamente ho accettato. Il rematch sarà fantastico. Sono passati 11 mesi da allora. Sono sicura che siamo migliorate entrambe. Mi ha battuto, perciò sarò sicuramente la sfavorita, ma non mi importa. Può essere fermata? Lo scopriremo venerdì.”

La MacFarlane infatti è imbattuta nella sua giovane carriera e, pure lei, non si aspettava così presto una grande opportunità come il titolo:

“La mia carriera è stata molto rapida rispetto agli altri. Non era mia intenzione combattere per un titolo mondiale a questo punto. Ho iniziato ad andare in palestra per perdere peso. Non lo immaginavo proprio. Sentivo che sarebbe stata Emily la mia avversaria perché rispetto alle altre, lei è stata più costante. Non si è mai tirata indietro. Credo che se lo meriti.”

Due guerriere pronte a darsi battaglia per affermarsi in questa nuova divisione.

  • Phil Davis (17-4-0) vs Leo Leite (3-0-0)
  • Chris Dempsey (10-2-0) vs Ed Ruth (2-0-0)
  • Saad Awad (19-9-0) vs Zach Freeman (0-0-0)

Undercard:

  • Matthew Lozano vs. Dominic Mazzotta
  • Mike Putnam vs. Scott Clymer
  • Francis Healy vs. Frank Buenafuente
  • Ethan Goss vs. Andrew Salas
  • Brett Martinez vs. Mike Wilkins
  • Logan Storley vs. Matt Secor
  • Tywan Claxton vs. Jonathan Bowman

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...