MMA ARENA NEWS

– “Se sono arrivato in cima una volta, posso farlo di nuovo.” Così Jones torna a parlare tramite un video su instagram per rispondere a tutti quei fan, e non, che sostengono che la sua carriera sia ormai finita: “Credo che ci siano dei talenti dentro di me che ancora non ho scoperto. Tutto ciò che ho nella mia testa posso raggiungerlo, devo solo lavorare sodo. Chi è pronto a lavorare?” Insomma, nonostante le ipotesi di una possibile sospensione che potrebbe arrivare fino a quattro anni per essere stato recidivo, Jones non si pone limiti.

– E Dana White in tutto ciò? Ritiene che Bones abbia sempre avuto una personalità molto ribelle, e i soldi e la fama hanno solo peggiorato le cose: “Credo che a Jon piaccia fare festa ed è il tipo a cui piace uscire e divertirsi e fare qualunque cosa voglia fare, e credo che i soldi e la fama lo abbiano peggiorato. Questo ragazzo non riusciva a controllarsi ed è caduto molto in basso. Non voglio fare il santo, ci siamo tutti divertiti e probabilmente a volte abbiamo fatto troppa baldoria qua e là, ma lui ha costantemente ripetuto lo stesso errore. Anche quando era completamente fottuto, si è spinto oltre e si è fottuto ancora. Anche l’ultima volta che è tornato, i fan lo hanno perdonato ed era il fighter più popolare e tutti lo volevano vedere al top, e l’ha fatto di nuovo. È incredibile. È incorregibile.” In risposta però, Jones ha postato un altro video con un hashtag chiaro e semplice “giorno 1, rialzati e ricomincia da capo”.

Happy Halloween 🎃 #Day1 #PickYourselfUpAndStartAgain #GoldMedal

A post shared by Jon Bones Jones (@jonnybones) on

– Lyoto Machida rompe il silenzio dopo la terza sconfitta consecutiva subíta la scorsa settimana: “Vorrei ringraziare i miei fan per tutto il supporto ricevuto! Sono a casa, con la mia famiglia, riprendendomi da un risultato che non è arrivato, ma con un senso di realizzazione, dal momento che nessuno credeva che sarei potuto tornare dopo quasi due anni. La mia più grande sconfitta sarebbe mollare il sogno che una volta desideravo. E peggio ancora sarebbe ispirare voi a non andare avanti quando tutto quello che dovete fare è tenere la testa alta e non fermarvi. Perciò vorrei ringraziarvi per tutti i messaggi pieni di affetto e forza. Dire che il dragone è tornato e poi mollare tutto non sarà mai un opzione! Il giorno che ho deciso che non avrei smesso di combattere, volevo mostrarvi che, nonostante le avversità della vita, o sei un fighter o sei uno che molla. Ciò che definisce un uomo nella sua essenza non è vincere o perdere, ma il suo percorso verso ciò in cui crede. Ancora una volta, grazie per essere al mio fianco. Conterò sempre sul vostro supporto, e sappiate che io sosterrò voi.”

Quero agradecer todo apoio e suporte que tenho recebido dos meus fãs! Estou em casa, com minha família, recuperando do resultado que não veio, mas com a sensação de dever cumprido, pois qualquer um poderia ter desistido da ideia de ficar quase 2 anos afastado do esporte e em seguida voltar para o campo de batalha. A maior derrota seria desistir de um sonho que já me consagrou. Uma derrota maior seria te inspirar a não seguir adiante quando tudo o que você precisa fazer é levantar a cabeça e partir para cima. Então, agradeço a todas as mensagens de carinho e de força. Dizer que sim, o Dragão voltou e que desistir nunca será uma opção! No dia em que eu decidi que não iria parar de lutar eu quis mostrar para você que, independente das dificuldades da vida, ou você é um lutador, ou um desistente. Perder ou ganhar não é o que define um homem em sua essência, mas sim a sua jornada por aquilo que acredita e se dedica. Mais uma vez, obrigado por estar do meu lado. Conto sempre com sua torcida e saiba que estou sempre torcendo por você também. // I would like to thank all the support I've received from my fans! I'm home, with my family, recovering from a result that didn't come, but with a sense of achievement, since anyone could have given up the idea of returning to the battlefield after almost 2 years away from the sports. My biggest loss would be giving up the dream that once was my blessing. An even bigger loss would be inspiring you not to go ahead when all you need to do is to keep your head up and go on. Thus, I thank you all for the messages full of affection and strength. Saying that the Dragon is back and then giving up will never be an option! The day I decided I wouldn't stop fighting, I wanted to show you that, regardless of all the hardship of life, you are either a figher or a quitter. What defines a man in his essence is not losing or winning, but his journey for what he believes. Once more, thank you for being by my side. I will always count on your support, and know that I will be supporting you back.

A post shared by Lyoto Machida (@lyotomachidafw) on

– La card di UFC 218 è stata completata e ora abbiamo anche il main event: Max Holloway difenderà per la prima volta il titolo Frankie Edgar. L’evento si svolgerà il 2 dicembre a Detroit, e questi sono tutti i match:

  • Max Holloway vs. Frankie Edgar – per il titolo dei pesi piuma
  • Francis Ngannou vs. Alistair Overeem
  • Henry Cejudo vs. Sergio Pettis
  • Eddie Alvarez vs. Justin Gaethje
  • Tecia Torres vs. Michelle Waterson

PRELIMINARY CARD

  • Paul Felder vs. Charles Oliveira
  • Yancy Medeiros vs. Alex Oliveira
  • Drakkar Klose vs. David Teymur
  • Cortney Casey vs. Felice Herrig
  • Abdul Razak Alhassan vs. Sabah Homasi
  • Jeremy Kimball vs. Dominick Reyes
  • Amanda Cooper vs. Angela Magana
  • Allen Crowder vs. Justin Willis

Why they got me all crazy eyed? 😳#FireInThoseEyes #IdLikeToBuyAVowel #UFC218

A post shared by Frankie Edgar (@frankieedgar) on

– Si è svolta ieri sera la cerimonia del peso di Bellator 186, questi i risultati:

  • Ryan Bader (204.5) vs. Linton Vassell (204.6) – per il titolo dei pesi mediomassimi
  • Emily Ducote (123.9) vs. Ilima MacFarlane (124.5) – per il titolo inaugurale dei pesi mosca
  • Phil Davis (205.8) vs. Leo Leite (206)
  • Chris Dempsey (184.8) vs. Ed Ruth (185.9)
  • Saad Awad (155.6) vs. Zach Freeman (155.3)

PRELIMINARY CARD

  • Scott Clymer (149.3) vs. Michael Benjamin Putnam (149.1) – 150 catchweight
  • Brett Martinez (165.1) vs. Mike Wilkins (163.6) – 165 catchweight
  • Mike Otwell (145.5) vs. Michael Trizano (145.4)
  • Matthew Lozano (135.2) vs. Dominic Mazzotta (136)
  • Matt Secor (169.8) vs. Logan Storley (170.8)
  • Jonathan Bonilla-Bowman (145.8) vs. Tywan Claxton (145.8)
  • Frankie Buenafuente (145.5) vs. Francis Healy (144.9)
  • Ethan Goss (145.1) vs. Andrew Salas (144.8)
  • Josh Fremd (185.6) vs. Ryan Parker (183.9)

– E sempre ieri sera si è tenuta l’ultima conferenza stampa in vista di UFC 217, con i tre campioni che dovranno difendere le proprie cinture. Rose Namajunas praticamente non ha parlato, mentre la campionessa ha dichiarato che la sua avversaria non è ancora a tutto ciò, non è una che riesce a reggere la pressione. Tra gli altri quattro ha regnato il solito trash talking. Non è stato detto niente di nuovo rispetto ad altre interviste rilasciate in precedenza. E poi hanno fatto il faccia a faccia per i media presenti:

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...