Bellator 186: #AndStill #AndNew

Altra splendida serata quella di ieri, all’insegna di Bellator: main event all’altezza delle aspettative per molti, e anche il co-main event con due guerriere che non si sono risparmiate in colpo. Ma in tutto ciò, non è passato inosservato un giovane talento nella card preliminare: Tywan Claxton ha esordito nella promozione lasciando tutti a bocca aperta, mandando KO l’avversario con un flying knee.

Vediamo i risultati dell’evento:

Ryan Bader vs Linton Vassell

Main event col titolo dei pesi mediomassimi in palio: lo sfidante Vassell all’angolo blu contro il campione in carica Bader. Primo round: breve studio al centro, poi Bader spinge a parete l’avversario cercando di portarlo a terra e in clinch tira un paio di ginocchiate. Vassell riesce a ribaltare la posizione portando a sua volta Bader a parete e tenta di portarlo a terra senza però riuscirci. Bader si difende bene e con un takedown porta al tappeto lo sfidante: da side control tira un paio di pugni alla testa di Vassell, poi cerca di passare in monta ma Vassell si divincola e riesce a tornare in piedi. L’azione ritorna al centro: scambi tra i due. A 2:20″ Bader riporta a terra l’avversario e tira qualche pugno alle costole e alla testa, ma ancora una volta Vassell risponde bene e torna in piedi, spinge il campione a parete cercando di riportarlo a terra e ci riesce però Bader guadagna subito una posizione dominante e riesce a dare ancora qualche pugno alla testa. E termina così il primo round: 10-9 Bader. Inizia la seconda ripresa con uno scambio al centro, ma dopo solo 20″ Bader porta subito a terra l’avversario. Vicini alla parete, Bader tira qualche pugno alle costole. Stesso scenario del round precedente. Vassell risponde a sua volta con pugni alla testa, ma non particolarmente efficaci perché il campione continua a lavorare. Vassell si rialza ma viene subito riportato a terra: hammerfist di Bader, seguiti da una raffica di pugni alla tempia che fanno intervenire l’arbitro per fermarlo a 1:02″ dalla fine del round. Prima difesa del titolo andata a buon fine per Ryan Bader! #AndStill

#AndStill @ryanbader #Bellator186

A post shared by Bellator MMA (@bellatormma) on

Ilima-Lei MacFarlane vs Emily Ducote

Co-main event tra le due donne che si contendono il titolo inaugurale dei pesi mosca. Primo round: si parte subito con uno studio tra le due, seguito da scambi di pugni e calci. La MacFarlane in clinch spinge alla parete l’avversaria ma ritornano al centro. A metà round, ancora in clinch la MacFarlane colpisce con alcune ginocchiate all’addome e quando mancano due minuti tenta un takedown che va a segno. La Ducote cerca di rialzarsi senza riuscirci e l’hawaiana prende la schiena e tenta una rear-naked choke ma non finalizza, e dalla monta continua a colpire con gomitate e pugni. Con 10″ alla fine, la MacFarlane cerca poi un armbar al braccio destro ma termina il primo round: 10-9 MacFarlane. Secondo round: studio e scambio al centro, nessun colpo particolarmente significativo ma l’hawaiana risulta comunque più incisiva, nonostante la Ducote risponda abbastanza bene. Superman punch della MacFarlane quando mancano 30″ alla fine, seguito da un tentativo di takedown che non va a buon fine: 10-9 MacFarlane. Terza ripresa molto simile alla precedente come inizio. Dopo un paio di minuti però la MacFarlane in clinch tira qualche ginocchiata alla Ducote che risponde allo stesso modo. A metà round bella combinazione della MacFarlane che però non basta per buttare giù l’avversaria. Single leg difeso bene dalla Ducote. La MacFarlane con l’avversaria a parete lavora per portarla a terra e con meno di 30″ restanti ci riesce, e tira qualche pugno alla testa finché non viene bloccata dalla campana. 10-9 MacFarlane. Quarto round che parte con uno scambio più rapido tra le due, poi la MacFarlane in clinch tira qualche ginocchiata. Vanno avanti così per tutto il resto del round con questi scambi di calci e pugni, ma ancora una volta è l’hawaiana a risultare più incisiva. E a 40″ dalla fine effettua uno splendido takedown. La Ducote però si rialza subito e porta l’avversaria a terra e cerca di lavorare da side control, ma è la MacFarlane che anche in questo caso risulta più dominante con gomitate alla testa. 10-9 MacFarlane. Ultima ripresa. Scambi al centro, Ilima-Lei colpisce anche con un superman punch. Dopo un minuto e mezzo la MacFarlane afferra in clinch l’avversaria e poi la porta a terra. Da questa posizione la MacFarlane tenta un triangolo ma non chiude bene, e colpisce con un paio di gomitate. Finalizza rapidamente un armbar che costringe la Ducote a battere. E vince così il titolo inaugurale dei pesi mosca Ilima-Lei MacFarlane a 3:42″ dell’ultima ripresa, dopo aver dominato gli altri quattro round. La Ducote non è riuscita a batterla nemmeno questa volta, Ilima-Lei resta ancora imbattuta e ora ha pure una cintura da difendere. #AndNew

  • Phil Davis batte Leo Leite per decisione unanime (30-27, 30-27, 30-27).20171103100457_A44I0721.jpg
  • Ed Ruth batte Chris Dempsey per KO (pugni) a 0:27 del secondo round.20171103100538_A44I9401.jpg
  • Saad Awad batte Zach Freeman per TKO (pugni) a 1:07″ del primo round.f878181eb4f1357848508fbd162330e2.jpg

Preliminary Card

  • Mike Wilkins batte Brett Martinez per sottomissione (rear-naked choke) a 1:09″ del secondo round.
  • Mike Trizano batte Mike Otwell per sottomissione (d’arce choke) a 2:07″ del secondo round.
  • Dominic Mazzotta batte Matthew Lozano per TKO (stop medico) a 2:37″ del primo round.
  • Logan Storley batte Matt Secor per decisione unanime (30-27, 30-27, 30-26).
  • Tywan Claxton batte Jonny Bonilla-Bowman per KO (flying knee) a 1:29″ del primo round.
  • Frank Buenafuente batte Francis Healy per decisione unanime (30-27, 29-28, 29-28).
  • Andrew Salas batte Ethan Goss per split decision (29-28, 28-29, 29-28).
  • Josh Fremd batte Ryan Parker per sottomissione (rear-naked choke) a 1:25″ del secondo round.

Un abbraccio dalla vostra Xena.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...