Chiara Vincis: “Tutto a suo tempo”

il

Se avete avuto la possibilità di assistere ai match di Oktagon dello scorso aprile non vi sarà sfuggita la prestazione che ha offerto Chiara Vincis contro la campionissima Anissa Meksen: una battaglia risolta solo ai punti a favore della transalpina e che ha proiettato l’atleta savonese nell’olimpo del k1 mondiale.

Mesi sono passati e con essi altre battaglie,  ora è giunto per lei il momento di salire ancora una volta sul ring e l’occasione è fornita da “Muay Thai Time”, evento che si svolgerà questa domenica a Genova Sampierdarena dove  sarà opposta all’irlandese McAleer in un prestige fight di carattere internazionale.

Abbiamo raggiunto Chiara a pochi giorni dal match per conoscere le sue sensazioni del momento:

MMA ARENA: Ciao Chiara, è un piacere averti con noi

Vincis: Ciao, grazie a voi

MMA ARENA: Facciamo un pò di riassunto,  ad aprile fai un gran match con la Meksen,  dopo un pò di tempo cosa ti resta di quella serata?

Vincis: Sí, l’8 aprile scorso ho avuto la grande opportunità nonché grande onore di partecipare a un super evento qual è Oktagon, contro una delle più forti e imbattute atlete della mia categoria, Anissa Meksen.
A distanza di tempo posso dire di essere davvero contenta di essermi potuta confrontare con una grande Fighter in quel contesto perché mi ha dato modo di crescere e di fare esperienza, di superare i miei limiti ma anche di mettere in luce alcuni miei difetti sui quali stiamo già lavorando.

MMA ARENA: Successivamente hai combattuto ancora, com’è andata?

Vincis: Dopo questo grande match ne ho disputato uno qualche settimana dopo in Francia di Savate pro, vincendo;poi ho partecipato agli italiani a giugno diventato campionessa italiana di K1 FCR e muay thai nei 54kg. Poche settimane più tardi ho partecipato alle qualificazioni dei mondiali in Croazia di Savate, qualificandomi per la finale del 9 dicembre in Francia.
Match sfortunato invece quello di fine giugno di K1 a Monaco contro una forte atleta francese dove, vuoi per i svariati kg di differenza ai quali però non mi sono sottratta accettandone le conseguenze , vuoi perché quel giorno la testa era altrove, é andata male.
Dopo due mesi di pausa estiva nei quali però ho continuato ad allenarmi, a settembre ho disputato il mio primo match di inizio stagione di muay thai, vincendo e riscattandomi.

MMA ARENA: Sei pluri titolata, vuoi aggiornare i nostri lettori sul tuo palmares e sul tuo record attuale?

Vincis: 48(31-14- 3 5 ko)
Campionessa mondiale iska di Kickboxing 57kg
Campionessa europea WKU di K1 60kg
Campionessa italiana di savate, K1, muaythai
Vice campionessa europea di savate Fisav ha 56kg

23618790_2008655739460020_1089055764_n

MMA ARENA: Ti alleni a Savona vero? Come ti trovi?

Vincis: Sí sono Dell ASD KICKBOXINGSAVATE SAVONA del Maestro Andrea Scaramozzino.
Fin dal primo giorno in cui sono entrata in palestra, mi son sentita subito a casa, l’ambiente é magnifico, amichevole e non ti senti mai fuori luogo, insomma… Per me è come una seconda famiglia e non riuscirei mai a stare lontano dal mio team! Il Coach inoltre ormai é uno dei pochi che mi conosce veramente e che mi sa dare i giusti consigli e di conseguenza allenare al meglio

MMA ARENA: Veniamo al match che ti aspetta, conosci la tua avversaria? Prevedi match tattico o battaglia?

Vincis: No non la conosco, so solo che é un atleta irlandese e sulla carta più esperta di me. Ho visto che ha vari titoli importanti e solo un video dove combatte di K1 :é molto aggressiva e non va mai indietro, quindi prevedo un match impostato più sulla battaglia e scontro diretto, ma… Chi lo sa, ogni match é a sé 🙂

MMA ARENA: Ultima domanda, quella sui programmi futuri,  c’è qualche gala in cui vorresti combattere o qualche avversaria particolare che ti piacerebbe affrontare?

Vincis: Per ora non voglio fare progetti… Scaramanzia? Può darsi 🙂 Ma qualche sogno nel cassetto ce l’ ho eccome : parlando di circuiti importanti, mi piacerebbe partecipare di nuovo ad Oktagon, ambire a Bellator o Glory insomma.. I sogni di ogni atleta! 🙂
Inoltre mi piacerebbe molto affrontare anche grandi atlete come Iman Barlow o Tiffany “the time bomb” Van Soets… e magari un rematch contro la Meksen… 🙂 Ma tutto a suo tempo.. ora si pensa prima di tutto a migliorarsi!

MMA ARENAGrazie Chiara, ti auguriamo di realizzare i tuoi sogni, allora

Vincis: Grazie, ciao a tutti

Bell’atleta,  e’ in costante crescita e non si intravedono ancora i suoi limiti, di certo con l’irlandese sarà un match spettacolare. Restano pochissimi biglietti amici,  cercate di prenderne uno,  questi ragazzi meritano di essere supportati dal vivo e non solo con i complimenti sui social. Stay tuned,

DP

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...