A proposito di nazionale italiana…..

In questi giorni siamo stati impegnati in altre faccende e ci è mancato il tempo per documentarci in modo approfondito su tutte le manifestazioni di MMA che sono in svolgimento,  diciamo che per comodità ci siamo fidati dei vari post sui social che regolarmente registrano e diffondono i risultati degli eventi. E’ il caso dei mondiali IMMAF che sono in svolgimento in Bahrain,  pensavamo che seguire i post delle persone che sono al seguito della nazionale, in veste ufficiale oltretutto, potesse bastare per tenerci aggiornati.

Grande felicità ed orgoglio!!!!  A leggere i messaggi eravamo certi che i nostri ragazzi si stessero facendo strada a suon di mirabolanti vittorie e fossero tutti a tiro di medaglia. Oggi la doccia fredda,  siamo andati a controllare sul sito Immaf e…sono tutti eliminati a parte Fabiana Giampà del Friuli Fight Team (che con l’albanese Djoska ne piazza due sul podio).

Ora, è bene fare chiarezza:  non ce l’abbiamo con i ragazzi,  anzi!  Ci rendiamo conto che questa manifestazione sta crescendo di volta in volta,  che è sempre più dura primeggiare e che è già un buon risultato avere una formazione competitiva. Non vogliamo parlare di vittorie e medaglie, non ci piaceva farlo quando il bottino era più ricco e non lo faremo neppure adesso. Perchè? Perchè stiamo sempre parlando di ragazzi,  riteniamo sia più importante la giusta crescita e formazione che magari un domani li potrà portare a una bella carriera da professionisti, piuttosto che lo sterile conto di medaglie vinte in una manifestazione giovanile.  Un Bellandi, per fare un nome, è un bel prospetto e va coltivato, sia che vinca agli IMMAF o no.

Quello che non ci piace è la comunicazione,  e ci duole dirlo perchè FIGMMA sta facendo un buon lavoro e il vicepresidente Paolillo è un dirigente di indubbie capacità e impegno,  ma appunto perchè le nostre aspettative su di loro sono alte non possiamo che stigmatizzare quando invece dell’informazione ci viene rifilata della propaganda, forse dovrebbero avere un controllo maggiore su quello che i tesserati comunicano all’esterno o trovare una figura che si occupi di questo aspetto,  di certo c’è molto da migliorare

Già nelle scorse edizioni avevamo notato la cosa,  grandi post sulle vittorie ma sulle sconfitte zero assoluto,  perchè? C’è da vergognarsi per una sconfitta?  Fanno parte dello sport no?  Evidenziare solo gli exploit positivi , oppure (come è successo in passato) rimarcare la vittoria di una medaglia quando gli atleti di quella categoria erano solo 4 e andavano tutti sul podio a prescindere dai risultati,  è roba degna di un informazione stile Uganda anni 60, con tutto il rispetto per l’Uganda.  E non ci vengano a dire che su un profilo privato uno mette quel che vuole,  se si ricopre un ruolo istituzionale è uno dei pochi privilegi che si perdono, se si vuole essere intellettualmente onesti

Poi ci piacerebbe sapere qual’è la strada per avere un dialogo con il ct della nostra rappresentativa,  avremmo tante domande da rivolgergli,  ci sembra strano che nei mesi siamo riusciti a intervistare fighter di alto livello in UFC e non si riesce con l’accompagnatore dei ragazzi al mondiale IMMAF.

Diciamo accompagnatore perchè, per quanto il nostro ct sia in gamba,  i tempi della manifestazione non gli consentono alcun lavoro con i ragazzi,  quindi non ha ne colpe ne meriti sui risultati acquisiti.  In pratica li prende all’aeroporto, li porta in albergo e li accompagna ai match dove peraltro alcuni di loro sono seguiti dai maestri di sempre. Ah già, neppure li seleziona visto che i nomi vengono fuori dai trials.

Se c’è da dire bravo semmai lo diciamo ai ragazzi e a coloro che li crescono giornalmente e lo faremo sempre senza perderci dietro al conto dei trofei vinti,  se poi invece di prendere atto dell’appunto si vorrà strumentalizzare e verrremo indicati come nemici della bandiera per questo, cosa già successa…dormiremo lo stesso tranquilli alla notte

DP

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...