Oscar De La Hoya: “Posso mandare KO Conor McGregor in due round”

Se pensavate di non trovare più le parole “McGregor” e “boxe” nella stessa frase, vi stavate sbagliando. Un ex campione si è fatto avanti per sfidare l’irlandese: Oscar De La Hoya. Sono passati nove anni dall’ultima volta che The Golden Boy ha messo piede in un ring, prima di annunciare ufficialmente il suo ritiro dalle scene nel 2009. Da allora si è dedicato completamente alla sua promozione “Golden Boy Promotions” fondata nel 2002 (uno dei pochi pugili a prendersi questa responsabilità anche quando era attivo).

39 vittorie e 6 sconfitte: con questo record ha concluso la sua carriera. Tra i suoi avversari troviamo Manny Pacquiao, Floyd Mayweather Jr, Julio Cesar Chavez, Jeff Mayweather (zio di Floyd). Ha guadagnato circa 700 milioni di dollari in ppv, una delle cifre più consistenti allora, prima di essere superato da Money Mayweather e Pacquiao.

Insomma mica male no? Veniamo a McGregor ora.

De La Hoya pochi giorni fa a DashRadio ha rivelato non solo che è tornato ad allenarsi già da un po’, ma soprattutto che l’ha fatto con l’idea che a 44 anni può mettere KO McGregor. Le parole del pugile arrivano a distanza di tre mesi dal money fight, incontro del quale non era molto entusiasta:

“Io sono molto competitivo. È una caratteristica che ancora mi appartiene. Mi sono allenato di nascosto. Sono più veloce che mai. Sono più forte che mai. Sono sicuro di poter mandare al tappeto Conor McGregor in due round. Tornerò apposta per questo incontro. Due round. Un altro match ancora. Lo sto sfidando. È tutto ciò di cui ho bisogno. E questo è tutto ciò che dirò. È un osso duro irlandese. È il re. Beh, diciamolo chiaramente: nella gabbia mi distruggerebbe di brutto. Dobbiamo combattere nel ring.”

Ora… Non è ben chiaro se questa idea sia stata dettata semplicemente per il gusto di mandare KO l’irlandese (perché eventualmente lo scenario sarebbe questo), oppure è stato contagiato anche lui dalla McGregor-mania e di conseguenza dai possibili guadagni…. basti ricordare le cifre da capogiro che si sono messi in tasca Mayweather e McGregor il 26 agosto. Io opterei per la seconda ipotesi.

Per il momento non sono arrivate risposte da McGregor, ma che sia nella gabbia o nel ring, il suo futuro è un po’ incerto.

Circa un mese fa vi avevamo riferito che l’irlandese sembrava davvero convinto di un possibile match contro il campione ad interim Tony Ferguson, poi sembrava interessato di concludere la trilogia con Nate Diaz (match che, a questo punto della sua carriera vista la sua posizione, non avrebbe senso), poi aveva sfidato Paul Malignaggi e per concludere in bellezza stava pensando a un rematch contro Floyd Mayweather – che ha annunciato definitivamente il ritiro dopo il 26 agosto.

Per quanto riguarda l’ottagono, a prescindere da chi sarebbe potuto essere il suo avversario, si parlava di un ritorno a UFC 219 a Las Vegas… ma le azioni di McGregor a Bellator 187 stanno avendo delle ripercussioni nonostante si sia scusato.20171115_185827.png

Pare infatti che non lo vedremo in quella card, per volere degli stessi dirigenti UFC. Mike Mazzulli, direttore del Dipartimento di regolamento atletico che supervisionava Bellator 187, ha già parlato con i dirigenti UFC sulle sanzioni di McGregor a seguito dell’accaduto:

“Sono stato contattato da alcuni dirigenti di UFC circa due ore dopo l’accaduto e in sostanza mi hanno detto che era inaccettabile ai loro occhi e che avrebbero fatto qualcosa. Mi hanno informato che sarebbe dovuto essere nella card del 30 dicembre e ora non ci sarà più.”

Gabbia o ring non si sa. Certo è che con i soldi che ha guadagnato col match contro Mayweather potrebbe benissimo non combattere più perché qualunque cifra Dana White gli offra non arriverà mai al pari del money fight. Se è una questione di soldi allora McGregor potrebbe anche concludere la carriera (nell’ottagono e nel quadrato), se invece ne fa una questione di onore (?) o simili allora dovrebbe mettere da parte le sceneggiate e il trash talking e impegnarsi e difendere/unificare il titolo UFC.

Personalmente non credo che lo rivedremo più combattere ormai.

Come sempre a voi i commenti…

Un abbraccio dalla vostra Xena.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...