MMA ARENA NEWS

– Ancora protagonista in questi giorni è Colby Covington che farà causa a Fabricio Werdum a seguito dell’alterco tra i due avvenuto un paio di giorni fa in Australia fuori dall’hotel che ospita i fighters che parteciperanno a UFC domani. Il video ha fatto il giro del web e si vedono i due che vengono separati da alcune persone lì intorno e Werdum che a un certo punto tira un boomerang in faccia a Covington. Secondo quanto raccontato da Werdum in un’intervista, stava passando vicino a Covington che lo avrebbe chiamato “sporco animale” (stesso modo in cui si era rivolto alla folla brasiliana a seguito del suo ultimo match). A quel punto Werdum gli avrebbe buttato a terra il telefono che aveva in mano, ma non menziona il lancio del boomerang che si vede nel video: “Io non l’ho toccato. È una stronzata. È un bugiardo. Gli ho solo buttato a terra il telefono perché mi ha chiamato animale brasiliano. Non so perché l’abbia detto. Adesso è troppo… quello è tutto matto.” Covington a MMA Fighting ha dichiarato: “È fottuto. C’è un video che prova che sto dicendo la verità. Verrà fuori tutto e finirà probabilmente in una prigione australiana.”

– Una volta separati, Covington ha girato un video in diretta su instagram in cui prima si rivolge a Werdum: “Sei solo un pagliaccio Fabricio Werdum! Sei sudicio, che succede? Mi hai appena dato un pugno in faccia! Vuoi colpirmi di nuovo? Ci vediamo presto figlio di puttana! Sei vecchio! Non sei altro che una merda!” Poi gira la camera su se stesso e si rivolge a chi lo sta guardando: “Vaffanculo Brasile. Vaffanculo Fabricio Werdum. Vaffanculo Brasile. Un mucchio di animali sudici. E poi si chiedono perché ci si rivolge così a loro. Perché sono un mucchio di animali.”

– UFC ha rilasciato un comunicato ufficiale sul fatto accaduto tra i due: “UFC è stata avvisata dell’alterco tra Fabricio Werdum e Colby Covington nell’hotel che ospitava l’organizzazione a Sydney. L’organizzazione condurrà un’investigazione per determinare se la politica di condotta degli atleti è stata violata prima di prendere provvedimenti sull’accaduto.”

– Pare inoltre che Covington abbia chiamato “frocio” Fabricio Werdum. Questo ha spinto Jon Jones a fare i complimenti a Werdum per quello che ha fatto perché “quel ragazzo ha avuto il coraggio di chiamarti frocio e poi si nasconde dietro una diretta di Facebook” (non ricordandosi probabilmente che è lo stesso modo in cui Werdum si era rivolto a Ferguson non molto tempo fa).

– Proprio ieri sera Covington ha risposto pure a Jones: “Stai usando il mio nome per essere ancora rilevante? Non hai un altro test antidroga da fallire? Grazie a Dio la divisione dei pesi mediomassimi ha un vero campione come Daniel Cormier, perché tu fai veramente schifo”.

– Dopo essere stato tolto dal main event di Shanghai dove avrebbe affrontato Gastelum a seguito del test antidroga fallito, Anderson Silva rompe il silenzio e si rivolge ai fan: “Sono qui per ringraziare i miei fan e sopratutto i miei coach e tutti quelli che mi hanno aiutato in questo lungo viaggio. Non riesco a spiegare quanto sono triste. Perché abbiamo tutti investito amore, passione e tempo in questo camp. Non conosco esattamente i piani che Dio ha per me. Ma in ogni caso posso ringraziare lui e tutti voi, per l’amore e l’affetto. Niente è più gratificante in questo momento che avere voi al mio fianco. Non mi arrenderò e tanto meno smetterò di fare quello che amo, non per fama e soldi, ma perché amo combattere. Quindi non importa cosa accadrà da adesso in poi. Niente cambierà. I miei piani sono gli stessi. Niente è cambiato. Un grande bacio a tutti e ci vediamo presto.”

– Michael Bisping, che sostituirà Silva, ha espresso la sua opinione sul test antidroga fallito di Spider: “Ha completamente distrutto la sua eredità. Molte persone hanno la memoria corta, e si ricorderanno solo delle sue prestazioni. Le sue prestazioni erano fantastiche, ma se risulti positivo agli steroidi per due volte? Una volta puoi tirartene fuori. Due volte, hai un piede nella fossa. Ero un grande fan di Anderson Silva. È deludente, ed è come un occhio nero nelle mma.” Anche Gastelum che ora affronterà Bisping ha parlato di Silva: “Non è che non piace Anderson, o che mi piace. Mi sta indifferente. Io non sono rimasto sorpreso che è stato beccato… Credo che abbia macchiato la sua carriera con questo. È quello che è, lo spettacolo deve andare avanti.”20171113_021030

– Confermato il match tra Vitor Belfort e Uriah Hall. I due si incontreranno nella card di UFC Fight Night 124 che si terrà a St. Louis il 14 gennaio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...