MMA ARENA NEWS

– Tyron Woodley vorrebbe sfidare Nate Diaz e sta cercando di fare in modo che questo avvenga, alcuni hanno anche detto che il match è in fase di lavorazione.. ma Nate non sembra essere interessato e il motivo lo spiega il suo coach di boxe Richard Perez, e pare sia una questione di soldi.. magari per 15 milioni si potrebbe fare: “UFC non vuole dare abbastanza soldi a Nathan. Quello che sta cercando di fare Woodley è far parlare di sé, dice che vuole combattere contro i migliori, e quindi vuole Nathan. Ma UFC non vuole pagare Nathan come si deve, quindi perché accettare? Sarebbe più interessante McGregor invece. Ho visto Woodley dire che Nathan ha paura, ma non è così. Non riguarda questo, perché Nathan non ha paura di combattere contro nessuno. Riguarda i soldi, e Dana White e UFC non vogliono pagarlo bene. Woodley ha detto che ha firmato la sua parte, ma Nathan no. E c’è una ragione. Lo sapete bene quanto me che Nathan è al top e si merita di essere pagato. Le persone lo vogliono vedere e ora lui è popolare, come McGregor. Anche se Nathan accettasse di combattere contro Woodley, avrebbe successo grazie a Nathan perché tutti sarebbero curiosi di cosa Nathan potrebbe fare a Woodley. Farebbero tanti soldi. Certo tutti vogliono vedere McGregor e Nathan. Woodley non era in programma. Voglio dire, ora sta solo blaterando perché vuole farsi notare, vuole arrivare al top pure lui. Non gli faccio nessuna colpa, è normale per un fighter perché lui ha la cintura. Crede che sia importante la cintura, ma in questo momento non lo è, riguarda chi vuole sfidare. Ecco perché sta cercando di arrivare a Nathan e a McGregor. Ma quello che tutti vogliono veramente vedere è McGregor contro Nathan. Questo è tutto quello che sento. Questo sarebbe il miglior match da vedere adesso.” Per far sì che Nate Diaz torni a combattere nell’ottagono, il suo coach parla anche della cifra che lo potrebbe convincere: “15 milioni di dollari. Facile. È una star adesso. Woodley sta cercando di sfidare chiunque. Ha detto McGregor, ma non vuole; ha detto BJ Penn, ma non vuole. Sta facendo tutti questi nomi che non vogliono combattere contro di lui, sta cercando di arrivare in alto ma nessuno accetta. Ha la cintura. E quindi? La cintura non vuol dire più niente. Riguarda chi vuoi sfidare se vuoi fare soldi.”

– Manny Pacquiao in occasione della festa del ringraziamento ieri ha fatto gli auguri a Conor McGregor, ma potrebbe avergli lanciato in maniera velata una sfida: negli hashtag infatti scrive “vero match di boxe” e “2018”, e poi tagga il diretto interessato McGregor. L’irlandese per il momento però non ha risposto.

Happy Thanksgiving! Stay fit my friend. #realboxingmatch #2018 @thenotoriousmma

A post shared by Manny Pacquiao (@mannypacquiao) on

– Ion Cutelaba era stato rimosso un giorno prima da UFC 217 dove avrebbe dovuto affrontare Michal Oleksiejczuk per una potenziale violazione antidoping. Una settimana fa l’atleta moldavo ha rilasciato una dichiarazione riguardante il test USADA fallito: “Ho fatto una procedura medica legale per ridurre un’infiammazione e questa procedura è chiamata ozonoterapia. Non credo che questa procedura sia ben conosciuta da USADA, che voleva avere informazioni dal dottore che me l’ha praticata, ma sfortunatamente siccome abbiamo avuto pochi giorni per raccogliere le prove, non abbiamo fatto in tempo a dare a USADA ciò che voleva.” In una sezione del regolamento di USADA è scritto chiaramente che l’ozonoterapia è vietata “così come ogni altra manipolazione del sangue o dei componenti del sangue”. Questa terapia non è approvata nemmeno dalla FDA (Food and Drug Administration) perché potenzialmente pericolosa per la salute umana e afferma che “l’ozono è un gas tossico senza un’applicazione medica utile riconosciuta in una specifica o preventiva terapia”. Cutelaba è provvisoriamente sospeso e dovrà affrontare un processo con USADA per determinare le potenziali sanzioni a cui potrebbe andare incontro.20171124_013334.png

– Mackenzie Dern combatterà per Invicta FC nei pesi paglia. Nella card dell’8 dicembre affronterà un ex contendente al titolo: Kaline Medeiros. Sarà la prima volta dal 2016 che Mackenzie tornerà nella divisione delle 115 libbre. L’evento dovrebbe avere come incontro principale il match titolato nei pesi mosca tra la campionessa Jennifer Maia e la sfidante Agnieszka Niedzwiedz.

– Rivelati tutti gli abbinamenti del torneo che decreterà il nuovo campione dei pesi massimi di Bellator. Jackson dovrà affrontare Sonnen il 20 gennaio a Bellator 192; Mitrione vs Nelson è fissato per il 16 febbraio; Mir contro Emelianenko era stato annunciato già a inizio mese e si scontreranno ad aprile; e per finire Bader affronterà Lawal a maggio.received_10210094943314314.jpeg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...