“Abbiamo perso una battaglia, ma la guerra continua”

Emerson “Falcao” Vieira, coach di kickboxing di Jose Aldo, risponde alle critiche rivolte all’atleta da parte di alcuni fan brasiliani a seguito della sconfitta a UFC 218:

“Tante chiacchiere, ma pochi sanno. È la verità, i brasiliani sono abituati a idolatrare furfanti e crocifiggere gli eroi. È quasi una cultura ormai. Quelli che dovrebbero sostenerci ci puntano il dito contro, criticano e giudicano senza avere la conoscenza in materia. Siamo abituati a combattere i rivali e ricevere critiche da quelli che dovrebbero essere dalla nostra parte. L’altra sera il nostro campione Jose Aldo ha fatto la sua parte, ha combattuto coraggiosamente contro un avversario veramente ostico, che è stato superiore nell’incontro e ha vinto, come ha fatto Aldo per tanti anni e ancora farà. Gli sport sono così, niente e nessuno cancellerà la tua storia nella vita e nel combattimento. I tuoi amici e compagni di team sono orgogliosi di tutto quello che hai fatto e che farai. Niente è cambiato. Abbiamo perso una battaglia, ma la guerra continua.”

Muitos falam, poucos sabem . Essa é a real, os Brasileiros se acostumaram a idolatrar pilantras e crucificar heróis, isso ja é quase cultural, quem era pra nos apoiar, aponta o dedo, critica e julga sem ao menos ter propriedade pra falar do assunto. Nos acostumamos a lutar contra os rivais e a receber críticas dos que eram pra ser nossos aliados. Ontem mais uma vez nosso campeão @josealdojunioroficial fez a sua parte, lutou bravamente contra um adversário muito duro que foi superior na Luta e venceu, assim como ele fez por muitos anos e ainda tem condições de fazer, o esporte é assim, nada e nem ninguém apagará sua história de vida e na luta. Todos nós amigos e companheiros de equipe estamos orgulhosos por tudo que você já nos proporcionou e ainda vai nos proporcionar , nada mudou, perdemos uma batalha, mas A GUERRA CONTINUA.

A post shared by Emerson Falcão (@emersonfalcaovieira) on

Dopo la sconfitta, Jose Aldo non ha parlato fino a ieri sera quando tramite instagram ha rotto il silenzio così:

“Voglio solo ringraziare la mia famiglia che amo per tutto quanto, e il mio team Nova Uniao, il migliore al mondo, per avermi fatto crescere e aver fatto di me un campione, e grazie ai miei amici e ai fan che sono sempre con me. Grazie a tutti! Sarò sempre ottimista perché crederci è il primo passo per farlo accadere.”

Jose Aldo ha perso per TKO alla terza ripresa nel rematch contro il campione Max Holloway, che aveva avuto la meglio anche la prima volta a UFC 212 nello stesso round e nello stesso modo. E con questa sconfitta Aldo (26-4) ha perso tre dei suoi ultimi quattro incontri nell’ottagono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...