Italian Fighting Championship

il

Ieri a Milano,  davanti a una platea formata da addetti ai lavori, Alex Dandi e Michele De Lauri hanno presentato la loro nuova creatura,  ITALIAN FIGHTING CHAMPIONSHIP.

Durante la conferenza Dandi ha illustrato le linee guida della neonata promotion  che presenta peculiarità originali rispetto al resto delle realtà già presenti sul territorio.  La novità più grande riguarda la possibilità che viene data agli appassionati di diventare soci sostenitori acquistando una tessera -valida annualmente- che oltre a una serie di bouns aggiuntivi permette di diventare in pratica azionisti della promotion stessa, accedere alla newsletter riservata nella quale saranno rendicontati i bilanci dei vari eventi e in qualche modo partecipare al processo decisionale che regola la vita della promotion stessa.

Oltre a questo l’organizzazione IFC mette a disposizione le proprie conoscenze e il proprio staff a qualunque socio sostemnitore che vuole organizzare un evento di MMA nella propria città

26909514_10210442033631355_732428494_o.jpg

Il progetto prevede di organizzare un buon numero di eventi all’anno e per iniziare ne sono stati annunciati tre –

– 18 Febbraio –  IFC,  La notte degli emergenti –  al Teatro Principe di Milano.

Petru Biclea vs Francesco Nuzzi

Virgiliu Frasineac vs Angelo Marchesani

Walter Pugliesi vs Riccardo Maso

Francesco Moricca vs Eduardo Barreda

Luca Panzetta vs Tanio Pagliariccio

Federico Fasciano vs Luca Barbessi

-10 marzo – IFC 2 , La notte degli imbattuti – al Palasport Dolo di Venezia

Pietro Penini vs Leon Aliu

Manolo Zecchini vs Gert Kocani

Federico Mini vs TBA

Enzo Tobbia vs Liviu Butuc

Percy Herrere vs TBA

e altri due match ancora in via di definizione

-5 maggio – IFC 3, La notte dei campioni – al Teatro Principe di Milano

la card è in lavorazione ma è stato annunciato che saranno ben tre le cinture in palio.

26904806_10155842278612367_8985534344888063698_n.jpg

A proposito di cinture è ufficale il fatto che IFC riconosce gli stessi campioni di Venator FC e che prenderà come riferimento il ranking creato da alcune testate del settore.

Le borse saranno ditribuite fra gli atleti seguendo un criterio meritocratico,  quelli che hanno più match all’attivo e con un record positivo guadagneranno di più con aumento proporzionale al numero di impegni sostenuti in IFC e allo spettacolo offerto.

Prevista una serie di decurtazioni in caso di mancanze da parte degli atleti,  dalla confisca totale della borsa in caso di positività all’antidoping a quelle parziali in caso di ritardo al weigh in,  peso mancato e comportamenti antisportivi.

Non ci resta che aspettare amici,  nel frattempo facciamo il nostro in bocca al lupo alla neonata promotion.

Stay tuned

DP

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...