Jon Jones e la macchina della verità

Esattamente.. Jon Jones ha deciso di sottoporsi volontariamente al test del poligrafo per provare nuovamente la sua innocenza sul test antidroga fallito.

Il poligrafo sarebbe la cosiddetta “macchina della verità” che registra diverse caratteristiche fisiologiche di un individuo mentre risponde a una serie di domande.

Secondo le fonti vicine a UFC, Jon Jones avrebbe superato questo test.. in questo modo Jones vuole dimostrare di aver detto la verità quando sostiene che non ha mai preso consapevolmente il Turinabol o altre sostanze prima del match a UFC 214 contro Daniel Cormier.

Il test è stato condotto ad Albuquerque lo scorso 7 dicembre, ma nessuno – né UFC né USADA – ha richiesto a Jones di sottoporcisi, come riporta MMA Fighting.

20180117_011034.png

Fatto sta che la “macchina della verità” probabilmente non influenzerà in alcun modo la decisione che prenderà il mese prossimo la Commissione Atletica della California. Anche se verrà provato che è innocente, potrebbe essere sospeso comunque per negligenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...