Guai in vista per Cynthia Calvillo

La prima sconfitta della Calvillo si rivela ancora più amara.. a tre settimane di distanza da UFC 219 dove ha perso per decisione unanime contro Carla Esparza, la promozione ha annunciato che Cynthia Calvillo ha fallito il test antidroga di USADA.

È risultata positiva al THC, un metabolita della marijuana o dell’hashish come riportato dalla dichiarazione ufficiale di UFC.

Cynthia dovrà affrontare un processo con USADA e con la Commissione Atletica del Nevada che determinerà quale sanzione dovrà ricevere. Così riporta UFC:

“L’organizzazione è stata avvisata da USADA che Cynthia è stata informata di una potenziale violazione della politica antidoping per aver assunto THC che è un metabolita della marijuana e/o dell’hashish, sopra il limite di 180 ng/mL, derivante da un campione prelevato per il suo match a Las Vegas, Nevada il 30 dicembre 2017, UFC 219. USADA si occuperà della questione e del risultato della sentenza del caso che coinvolge la Calvillo. Poiché la Commissione Atletica del Nevada era l’ente normativo che supervisionava il match a Las Vegas, USADA lavorerà per assicurarsi che la NAC determini un giudizio appropriato per la potenziale violazione dell’antidoping. Maggiori informazioni verranno fornite al momento giusto quando il processo andrà avanti.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...