Belfort su Mayweather: “nelle mma, non vincerebbe nemmeno contro un bambino di 14 anni”

Floyd Mayweather non sembra intenzionato a cambiare idea sul suo possibile passaggio dal ring all’ottagono, ma non tutti sono convinti di questa sua scelta.

L’ex campione UFC dei pesi mediomassimi Vitor Belfort, che ha iniziato da giovane con la boxe prima di avvicinarsi alle mma, sostiene che Mayweather – per quanto sia uno dei migliori pugili nella storia – non abbia alcuna possibilità di vincere contro nessun fighter presente in UFC:

“Io credo che non avrebbe una possibilità di vincere nemmeno contro un bambino di 15/14 anni. Non credo che abbia alcuna possibilità, no. Ha molto da imparare a terra, sui calci. Io credo che sia un’illusione dire che questo accadrà, a meno che non si tratti di regole diverse o di un match nel suo mondo. Con le sue braccia, nella sua categoria di peso, è un fenomeno. Ma adesso, con le gambe e tutto il resto, non ha possibilità.”

Belfort tiene in considerazione anche un ritorno al pugilato, riferendosi però a Mayweather, ovvero suggerisce che Mr Money potrebbe salire di peso per affrontare lui (che combatte attualmente nei pesi medi in UFC, mentre Mayweather nel match contro McGregor pesava 149.5 libbre) nel ring:

“Lui non è il campione, imbattuto? Possiamo combattere Mayweather. Io indosserò guanti più grandi, e lui quelli più piccoli.”

Vitor Belfort tornerà nell’ottagono il 12 maggio a UFC 224, per affrontare Lyoto Machida, e questo sarà il suo ultimo incontro da contratto e poi si ritirerà a meno che non riceva un’offerta – dal punto di vista economico – che lo convinca a continuare a combattere.

Intanto Mayweather sui social continua a stuzzicare i fan con alcuni fotomontaggi di lui che indossa i guantini ed è dentro a una gabbia, in questo caso con McGregor (post risalente a febbraio, prima di tutto il casino fatto da McGregor):

Certified Killa vs Certified Bitch

A post shared by Floyd Mayweather (@floydmayweather) on