IFC 3: pronostici

il

Stasera al Principe di Milano si svolgerà IFC 3, al peso ieri non ci sono stati particolari problemi, è il momento di fare il nostro pronostico augurando il meglio a tutti gli atleti coinvolti

Paternò vs Maguire: Paternò è sicuramente più esplosivo e nello striking ha un vantaggio ma il britannico è una vecchia volpe che non ha mai perso per ko o sottomissione.  Il milanese dovrà avere pazienza conscio che il passare dei minuti dovrebbe favorirlo e non farsi attirare a terra anche se la situazione potesse sembrare favorevole per non incorrere in leve e triangoli vari.  Maguire 55% -Paternò 45%

Botti vs Kocani: Per il brianzolo le difficoltà sono simili a quelle del match precedente : non farsi prendere dalla foga e farsi attirare in qualche trabocchetto come successe a Zecchini. Bad è in fase di rinnovata crescita, andiamo con lui. Botti 60% – Kocani 40%

Nuzzi vs Herrera: Uno dei match col pronostico più incerto. Entrambi in grande crescita e molto aggressivi, può succedere di tutto. Andiamo con Nuzzi ma nulla ci sorprenderebbe. Nuzzi 55% – Herrera 45%

Frasineac – Dutriaux: Un match internazionale va sempre preso con le molle, oltretutto il transalpino ha parecchi match alle spalle conclusi, nel bene o nel male, prima del limite. Ma seguiamo Frasineac fin dagli esordi e siamo certi delle sue capacità,  comunque un bell’esame per lui in vista degli impegni futuri. Frasineac 60% – Dutriaux 40%

Moricca vs Tiengo: Grande rispetto per Tiengo che accetta il match in una categoria non sua con poco preavviso, oltretutto al Predator ci era piaciuto molto. Ora il compito è quasi proibitivo perché è uno striker  e andrà contro Moricca,  ex kickboxer, nel suo terreno concedendogli pure peso e allungo. Ben diversi i problemi che Gherla (grappler) avrebbe potuto dare al milanese, speriamo di vedere comunque questo match in futuro. Moricca 70% – Tiengo 30%

Pugliesi vs Conti: altro match di difficile interpretazione perché entrambi hanno pochi match alle spalle e le loro capacita non sono ancora ben definite. Andiamo con Conti perché la vittoria su Hassanzada ci ha impressionato , ma è match aperto a tutto. Conti 55% – Pugliesi 45%

Cogliandro vs Carta: il match della card che ci attizza meno ma solo perché è da tempo che vorremmo vedere Cogliandro contro un top della categoria per capirne i limiti. Carta è un signor fighter con un buon passato nella kick ma Walter ha troppe frecce al suo arco: in caso di necessità può portare il match a terra dove ha un netto vantaggio. Cogliandro 65% ‘ Carta 35%

Pagliariccio vs Bolognani: Pagliariccio ha mostrato doti non comuni e le aspettative su di lui sono alte, va però con avversario più esperto che potrebbe sorprendere Pagliariccio 60% – Bolognani 40%

A risentirci a domani per commentare i risultati

Stay tuned amici