Nate Diaz regala il suo “Stockton slap” ed è accusato di aggressione

Nate Diaz colpisce ancora, letteralmente, e ora potrebbe essere nei guai.

Durante l’evento Combate 20 svoltosi venerdì scorso in California, c’è stato un alterco tra i due fighters UFC Nate Diaz e Clay Guida, entrambi presenti per sostenere due loro compagni di squadra che combattevano quella sera.

Secondo quello che ha raccontato Tyler Diamond, un compagno di Clay e anche lui coinvolto nella lite, mentre parlava col carpentiere, quest’ultimo è stato spinto di spalle da Nate accompagnato da una decina di persone; nel tentativo di separare i due, Tyler Diamond ha ricevuto uno schiaffo da Nate Diaz e un pugno da uno di quei ragazzi.

Tramite Twitter, Tyler Diamond si rivolge a Nate Diaz dicendogli “schiaffeggi come una stronza”:

I dirigenti della Combate Americas avvieranno un’indagine sulla questione.

Il manager di Clay Guida ha detto anche che a causa della spinta di Nate Diaz, il carpentiere si sarebbe tagliato il labbro contro una ringhiera metallica e per questo motivo gli farà causa per aggressione.

Nate Diaz, invece, non ha rilasciato alcuna dichiarazione a riguardo.

Il dipartimento di Sacramento sta investigando sul coinvolgimento di Nate Diaz che ora è accusato di presunta aggressione, e questo è quanto riporta un portavoce dello sceriffo:

“Se verrà fuori che la vittima è stata aggredita allora la richiesta di un mandato sarà completata e presentata all’ufficio del procuratore distrettuale per la revisione.”

Cosa abbia scatenato questa rissa esattamente non si sa, fatto sta che Nate Diaz potrebbe passare qualche guaio.