Nathaniel Wood, un altro inglese alla conquista di UFC: “questo è solo l’inizio”

Molti fighters sono passati da Cage Warriors prima di essere chiamati in UFC.

Il giovane prospetto e attuale campione dei pesi gallo Nathaniel Wood – che ha difeso con successo il titolo contro Luca Iovine nel suo ultimo match – ha firmato con UFC il mese scorso e oggi farà il suo esordio contro Johnny Eduardo.

Non ha ancora messo piede nell’ottagono più famoso, ma ha già chiari gli obiettivi. Ha puntato gli occhi sul campione TJ Dillashaw e spera di arrivare alla title shot il prima possibile:

“Questo per me è il match ideale. Johnny Eduardo è stato nel giro per molto tempo – è un rischio alto, una ricompensa alta per me. È esattamente quello che volevo perché voglio combattere contro avversari che mi facciano arrivare in cima ai ranking. Se avessi dovuto scegliere io, sarei entrato lì dentro contro Dillashaw già domani, perciò voglio farmi spazio nella divisione il più velocemente possibile per arrivare alla title shot. Bisping è stato il nostro primo campione [inglese] in UFC, significa molto per tutti i ragazzi che competono ora. Adesso che si è ritirato è giusto che ci siano così tante persone al momento in grado di fare la stessa cosa. Questo è solo l’inizio speriamo che mi porti ad avere un posto nei main event degli eventi futuri a Londra. Se faccio fuori Johnny Eduardo in maniera convincente, non c’è alcun motivo per non darmi un incontro contro qualcuno della top 15 e poi da lì posso farmi strada. Sarò contento chiunque dovrò affrontare in UFC. Finché i miei avversari mi fanno salire nella divisione io sarò contento. Mi piacerebbe affrontare quelli che hanno battuto Brad Pickett. Mi piacerebbe l’idea di fare questa cosa per lui e credo che avrebbe senso per una bella storia perché lui è sempre stato al mio angolo.”