Mara Borella squalificata dal TNA

È di lunedì la notizia che l’atleta Mara Romero Borella ha ricevuto una squalifica di 15 anni dal tribunale sportivo, che si aggiunge alla precedente attualmente in atto.

Ci teniamo a precisare che la squalifica in questione non è avvenuta per assunzione di sostanze dopanti, ma per fatti avvenuti nel 2012 , anno in cui Mara è stata trovata positiva a sostanza stupefacenti (cannabis) in una gara di Bodybuilding. Questa squalifica non è mai pervenuta all’atleta perché in quel momento scontava una pena per motivi extra-sportivi. La seconda squalifica è in conseguenza ai match disputati in italia in eventi CONI nonostante la squalifica in atto, squalifica di cui ne la Borella ne le federazioni o enti affiliati al CONI che l’hanno ingaggiata erano a conoscenza.
Ricordiamo anche che la nostra connazionale è stata testata 3 volte da USADA solamente nell’ultimo mese, risultando sempre pulita e non è mai risultata positiva in carriera a sostanze dopanti.
Abbiamo sentito Mara, che ci tiene a far sapere che tutto ciò è accaduto in passato prima ancora di conoscere le MMA. Attraverso le MMA ha trovato un nuovo e salutare stile di vita che l’ha portata fino alla più importante promotion mondiale, e si batterà per far sì che nessun’altro cada nei suoi stessi errori. Sta infatti dando vita a numerosi progetti per aiutare il prossimo.

ST