Venator: una grande serata ma un’occasione persa per la Puglia

il

venator fotoUna card davvero di livello quella di Venator FC che sbarca per la prima volta in Puglia ad Altamura.

Da sottolineare una nota dolente, purtroppo il pubblico delle grandi occasioni non c’è stato. Davvero un grande peccato per la Puglia ed il Sud che rischiano di essere tagliati fuori dagli eventi che contano.

Per anni il Sud si è lamentato di non avere Promotion importanti sul territorio e nel momento di svolta “diserta” o “boicotta” l’evento in questione e questo farà solo del male ai fighters locali.

Ma ora veniamo ai matches della serata, davvero esaltanti come il Co-Main Event tra l’italiana Roberta Zocco del Team Wolf Temple (3-2) e la polacca Karolina Wojcik (4-1).

La Zocco parte bene con un ottimo straiking ed al mio parere porta da parte sua il primo round con colpi precisi ed efficaci.

Nel secondo round la polacca riesce ad arginare la beniamina di casa lavorando bene a parete e a portare a terra la Zocco stabilizzando la posizione ma non riuscendo ad imprimere un lavoro efficace nella lotta a terra.

Il terzo round è una copia del secondo e di conseguenza la polacca si aggiudica di misura il match.

Complimenti ad entrambe le atlete.

Nel Co-Main Event Francesco Nuzzi (7-1)i batte con uno splendido KO di braccia il Georgiano Ibrahim Navruzov (4-1). Bene Niza Ben Amara vincendo per Sottomissione (Rear-Naked Choke) ai danni di Manuel Caperna si conferma un’atleta di ottimo prospetto.

Vittoriosi anche Iskhak Magomedov (Russia), Robert Vorobyov (Ucraina), Florian Doslja (Albania) e gli italiani Arziko Begu e Raffaele Lorusso.

Un paluso ad Agostino DeRosa che riuscito a portare Venator FC in una regione che si è rivelata ingrata ai palcoscenici importanti.

Di seguito i risultati dell’evento:

VINCENTE PERDENTE METODO ROUND MINUTO
Karolina Wojcik Roberta Zocco Decisione (Unanime) 3 5:00
Francesco Nuzzi Ibrahim Navruzov TKO (Pugni) 1 2:57
Iskhak Magomedov Abrahan Acosta Decisione (Unanime) 3 5:00
Robert Vorobyov Michelangelo Colangelo Sottomissione (Rear-Naked Choke) 1 3:48
Raffaele Lorusso Rosario Vitale TKO (Stop medico) 2 2:16
Nizar Ben Amara Manuel Caperna Sottomissione (Rear-Naked Choke) 2 2:37
Arziko Bregu Nicole Niederkofler Decisione (Unanime) 3 5:00
Florian Doslja Laerte Pichierri Sottomissione (Ghigliottina) 1 1:54