Jon Jones lascia vacante il titolo UFC

il

Jon Jones ha annunciato che lascia la cintura dei pesi massimi leggeri, mentre si intensifica la lite con Dana White, scatenata dal presidente di UFC, che aveva definito spropositata la cifra che Jones chiedeva per combattere con N’Gannou.

Dana White si era rifiutato di offrire un nuovo contratto al campione, sostenendo che tutte le controversie legali che lo hanno coinvolto negli anni avrebbero rovinato il suo potenziale da star dello sport. Jones non l’ha presa molto bene, e ha accusato il boss di UFC di stare mentendo e ha chiesto di essere rilasciato dal suo attuale contratto.

Ieri, Jones ha preso in modo ancora più deciso le distanze da UFC, annunciando che avrebbe lasciato la cintura delle 205 libbre, e che avrebbe preso una pausa dalle competizioni nella promotion di MMA più importante al mondo, fino a che non verrà pagato una cifra adeguata al suo valore. Ha inoltre suggerito Dominick Reyes e Jan Blachovicz come avversari per contendersi la cintura vacante dei massimi leggeri.

I punti su cui si è imputato Jones sono i soldi e il rispetto. Vediamo come si evolverà la situazione, visto che UFC e Dana White in particolare ancora non si sono espressi sulla situazione.