Sean Strickland domina Uriah Hall e ottiene la quinta vittoria consecutiva

Sean “Tarzan” Strickland ha messo insieme una performance composta e dominante per superare Uriah “Prime Time” Hall e passare al livello successivo nella divisione dei pesi medi.
L’americano Strickland (24-3 MMA, 11-3 UFC) ha superato il giamaicano Hall (17-10 MMA, 10-8 UFC) per decisione unanime, con i punteggi di 50-44, 50-45 e 49-46. La vittoria è stata la quinta consecutiva di Strickland e ha interrotto la striscia di quattro successi di Hall.

All’inizio, Hall ha portato un jab, ma Strickland si è affrettato a lanciare il suo per cercare di spingere il giamaicano all’indietro. Il jab ha tenuto Hall leggermente fuori dal suo ritmo nei primi 90 secondi, sebbene anche i suoi jab abbiano trovato l’avversario. Due minuti dopo Hall ha portato un calcio al polpaccio per variare l’offensiva.
A metà del round, sembrava che Strickland iniziasse a sentirsi più a suo agio. Ha messo a segno diversi pugni che hanno spinto Hall all’indietro, alla ricerca di una sorta di risposta.

Circa un minuto dopo l’inizio della seconda ripresa, Strickland ha messo insieme una grande combinazione che ha spinto l’avversario a parete. L’americano ha pensato a un cambio di livello per un takedown, ma è rimasto in piedi e ha tenuto la schiena di Hall sulla gabbia. Il giamaicano è tornato al centro della gabbia a metà del round e nella seconda parte del round è migliorato in termini di aggressività. Dopo una breve pausa per un colpo basso, Hall sembrava aver ingranato una marcia più alta fino al suono del clacson.

Hall è partito forte nella terza ripresa e all’inizio è stato più impegnato che in qualsiasi altro momento nei primi due round. Ma quasi dal nulla, a circa due minuti dall’inizio, Strickland ha portato l’avversario a terra dopo un pugno nella parte posteriore dell’orecchio. L’americano ha messo a segno un pugno dopo l’altro a terra e sembrava essere vicino al traguardo. Hall è tornato su, solo per essere nuovamente trascinato giù. Una volta tornati in piedi, Strickland lo ha tenuto e con un altro takedown si è trovato nella mezza guardia del giamaicano. A 30 secondi dalla fine, l’americano ha preso le spalle di Hall, cercando uno strangolamento da dietro. Hall è sopravvissuto alla ripresa, ma è stato evidente il dominio di Strickland.

Nel quarto round Hall ha iniziato ad avere fretta. Strickland, per la maggior parte del tempo, è rimasto in gran parte fuori dalla portata dei colpi più pesanti dell’avversario. Hall è rimasto occupato, ma non ha fatto molto in termini di danni. Ma, ad un minuto dalla fine, Strickland ha di nuovo portato il giamaicano a terra, mettendo a segno alcuni grossi colpi lungo la strada, aprendo un taglio sull’occhio sinistro di Hall. Hall si è rimesso in piedi, ma Strickland si è portato a casa un’altra ripresa.

Strickland sembrava essere abbastanza il più fresco dei due atleti all’ingresso del round finale. Camminava nel suo angolo durante la pausa e osservava il team di Hall che lo esortava a non essere stanco. Il giamaicano sembrava esausto a metà della ripresa, e anche se Strickland ha un po’ rallentato, comunque ha trovato l’energia per pressare Hall contro la gabbia e continuare a sfinirlo.